Star Wars: Gli Ultimi Jedi Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Mark Hamill ha recentemente rivelato come l’interpretazione di Sir Alec Guinness di Obi-Wan Kenobi abbia influenzato enormemente quella di Luke Skywalker in Star Wars Gli Ultimi Jedi, anche noto come Episodio VIII.

 

Durante la trilogia originale abbiamo visto come Luke Skywalker sia diventato un Cavaliere Jedi sotto la protezione e addestramento di Obi-Wan Kenobi e il maestro Yoda. Tra l’Episodio VI – Il Ritorno dello Jedi e Episodio VII – Il Risveglio della Forza, Luke cercò di creare una sua Accademia Jedi per addestrare una nuova generazione di cavalieri. Tuttavia, uno dei suoi allievi si rivoltò contro il maestro e uccise tutti gli altri studenti, mettendo fine all’Accademia. Luke, dunque, decise di andare in esilio alla ricerca del Primo Tempio Jedi, luogo in cui Rey, protagonista di Episodio VII, lo trovò alla fine de Il Risveglio della Forza, diventando la sua nuova allieva.

Leggi le ultime notizie su Star Wars Gli Ultimi Jedi

In Star Wars Gli Ultimi Jedi Luke addestrerà Rey alle vie della Forza diventandone Maestro e mentore, così come fece Obi-Wan Kenobi con lui nella trilogia originale. È alquanto ovvio che Hamill voglia prendere ispirazione dall’interpretazione di Guinness, interprete originale di Obi-Wan Kenobi. In una recente intervista a Yahoo! Movies Hamill ha rivelato quanta influenza abbia avuto Guinness sulla sua performance in Gli Ultimi Jedi.

“Ero completamente sbalordito da Sir Alec Guinness, ma nel senso dello studio della sua interpretazione per questo film: ho incanalato la sua dignità e compostezza. Ma Obi-Wan ha una storia completamente diversa da quella di Luke, quindi anche se ci sono molte somiglianze devi comunque essere padrone del tuo personaggio.”

Ovviamente gli addestramenti di Obi-Wan e di Luke alle vie della Forza furono completamente differenti. Considerando il tempo e gli eventi trascorsi tra la trilogia originale e Gli Ultimi Jedi è naturale che Luke abbia un approccio all’insegnamento molto diverso da quello che lui ricevette in Il Ritorno dello Jedi.