Avengers: Endgame, ecco le scene che mancano all’appello

Vendicatori Uniti – Questa scena è nel film, ma è stato fatto un cambiamento chiave in questo spot televisivo: i dispositivi di viaggio nel tempo su ciascuno delle mani degli eroi sono del tutto assenti. È strano che i Marvel Studios abbiano scelto di modificare la scena, soprattutto perché avrebbero permesso ai fan di fare le loro congetture, oltre al fatto che i dispositivi erano comunque presenti in tutto il merchandising.

Vedova Nera si esercita – Questa scena viene chiaramente dalla parte del film post-salto temporale. Anche in questo caso lo evinciamo dai capelli di Natasha. Dovrebbe essere una sequenza che riguarda il momento che precede la possibilità del viaggio nel tempo, forse mentre Natasha si sta allenando per andare a recuperare Clint/Ronin.

L’armatura di Thanos – Qui si potrebbe sbagliare, ma sembra che questa precisa inquadratura non sia presente nella scena in cui entriamo nella fattoria di Thanos. Vediamo il Titano Pazzo che raccoglie delle verdure dall’aspetto alieno, e nel campo è chiaramente visibile la sua armatura usata come spaventapasseri, nonostante dovrebbe essere rimasta danneggiata negli scontri di Infinity War.

Il Quinjet vola attraverso il cielo di New York – C’è un set LEGO con l’ “Ultimate Quinjet” ma il mezzo trasporto a marchio Avengers non è presente nel film, visto che la nave spaziale che vediamo volare è quella dei Guardiani della Galassia (pilotata da Rocket prima che Occhio di Falco e Vedova Nera la utilizzino per raggiungere Vormir). Il Quinjet è completamente assente dal film, pertanto non lo vediamo volare sui cieli di New York.