Birds of Prey: Harley Quinn ha influenzato i costumi della squadra

130

Warner Bros. ha esposto i costumi di Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) al New York Comic Con 2019, rivelando l’influenza di Harley Quinn su un altro membro del team.

 

Il film è una specie di spin-off di Suicide Squad, in cui la storia ruota intorno al personaggio interpretato da Margot Robbie. Descritto come un’avventura di una gang di ragazze rating R, il film segue Harley mentre si lascia alle spalle la storia con Joker e cerca di stabilire una relazione molto meno tossica con i suoi nuovi amici, le Birds of Prey, appunto.

Il marketing del film (incluso il trailer ufficiale che è uscito questa settimana) si è concentrato principalmente su Harley, e la sua estetica personale squilibrata sembra influenzare pesantemente l’aspetto e lo stile di Birds of Prey nel suo insieme. In effetti, il “marchio” di Harley è persino evidente negli abiti delle sue compagne di squadra.

Trai costumi del film, esposti alla convention di New York, spicca infatti quello di Renee Montoya. Un abbigliamento che potremmo definire “civile” nasconde un dettaglio molto particolare. Il corpetto sotto alla camicia del personaggio altro non è che un chiaro omaggio al costume da giullare di Harley Quinn, il più classico dei suoi outfit! Ecco l’immagine di seguito:

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), spin-off di Suicide Squad, vede protagonista la squadra di antieroine capitanate da Margot Robbie.

Il film, diretto da Cathy Yan arriverà nelle sale il 7 febbraio 2020. Nel cast anche Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell (rispettivamente Cacciatrice e Black Canary), Rosie Perez (Renee Montoya), Ella Jay Basco (Cassandra Cain) e Ewan McGregor (Maschera Nera).

La prima sinossi del film riporta:

Dopo essersi separata da Joker, Harley Quinn e altre tre eroine – Black Canary, Cacciatrice e Renee Montoya – si uniscono per salvare la vita della giovane Cassandra Cain da un malvagio signore del crimine.