Sue Lyon

Si è spenta a 73 anni Sue Lyon, l’indimenticabile Lolita dell’omonimo film di Stanley Kubrick. Da tempo aveva problemi di salute e a dare la notizia della sua morte, lo scorso giovedì, è stato il suo caro amico Phil Syracopoulos.

La sua carriera, lanciata proprio dal film di Kubrick e dal Golden GLobe vinto per l’interpretazione, la portò a lavorare al cinema e in tv. Ha partecipato, tra gli altri, a La notte dell’iguana di John Huston, Missione in Manciuria di John Ford e L’investigatore, con Frank Sinatra.

In tv ha lavorato in Fantasilandia, Sulle strade della California e Love, American Style. La sua ultima apparizione sullo schermo risale al 1980, con Alligator.

La sua vita privata è stata particolarmente travagliata, si è sposata cinque volte.