Spider-Man: Far From Home, il finale alternativo e altre curiosità sul film

13239

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU SPIDER-MAN: FAR FROM HOME

Intervistati dal New York Times, gli sceneggiatori di Spider-Man: Far From Home Chris McKenna e Eric Sommers hanno discusso approfonditamente dei colpi di scena del film e del finale alternativo, svelando qualche interessante curiosità.

Trovate di seguito i punti salienti dell’articolo:

6Mysterio nella versione originale dello script

spider-man: far from home
 

Circa a metà film viene rivelata la reale motivazione di Mysterio e la sua natura malvagia, cosa ben nota ai lettori dei fumetti, ma come spiegato da McKenna e Sommers una delle prime versioni dello script avrebbe presentato Quentin Beck come villain sin dall’inizio.

C’erano delle idee sulla storia in cui Mysterio era in prima linea come un vero e proprio cattivo e Peter e Nick Fury lo avrebbero inseguito in giro per l’Europa. Lo sviluppo avrebbe rivelato il perché delle sue azioni, con un terzo atto completamente diverso“.

Indietro