Gli X-Men e i Fantastici Quattro hanno raggiunto l’Universo Cinematografico Marvel, e c’è grande fermento trai fan, per scoprire cosa hanno in serbo Kevin Feige e i Marvel Studios per questi personaggi e gli spettatori.

 

È chiaro che una delle cose che più interessa il pubblico è scoprire quali saranno gli attori coinvolti nel futuro dei personaggi, soprattutto per quanto riguarda i Mutanti Marvel. E un nome continua a riproporsi nell’avvicendarsi di voci e rumors. Si tratta di Taron Egerton, in sala con Rocketman, in cui interpreta Elton John.

L’attore, molto amico di Hugh Jackman, è stato addirittura additato come successore dell’attore australiano nel ruolo di Wolverine, cosa che però non è stata confermata da nessuna fonte ufficiale.

La star di The Kingsman: The Secret Service è stata interrogata direttamente in merito alla possibilità di interpretare il mutante con gli artigli di Adamantio, e ha risposto così: “Penso che adoro la Marvel e adoro i film che produce, mi piacerebbe avere la scusa per mettermi in forma e mi piacerebbe essere parte di tutto quel progetto. Voglio dire, che l’ipotesi di me che interpreto Wolverine sia realistica o no, non lo so.”

L’idea di Taron Egerton nei panni di Wolverine potrebbe essere realistica, in quanto l’attore è uno degli astri in ascesa di Hollywwod, con grande presa sul pubblico e con doti fisiche che possono sembrare adatte al ruolo, nonché un’età consona ad una versione più giovane del personaggio, che potrebbe quindi essere sfruttata a lungo termine dallo studio.

Tuttavia, ci sono molti altri ruoli per i quali l’attore sarebbe adatto in questo mondo condiviso, e da questo si spiega la sua risposta, ovvero la possibilità concreta di essere parte del progetto ma anche l’apertura a interpretare un personaggio differente rispetto a quello che per 19 anni è stato di “proprietà” di Hugh Jackman.