Wonder Woman: Gal Gadot ricorda il primo incontro con Zack Snyder

122

L’addio di Ben Affleck al DCEU e il messaggio d’amore consegnato da Zack Snyder sembrano aver riaperto una finestra sul passato dai contorni sentimentali, o almeno è ciò che si evince dal recente tweet di Gal Gadot, la Wonder Woman dell’universo DC, che ha ricordato il primo incontro con il regista attraverso due scatti.

 

Il primo, pubblicato dallo stesso Snyder su Vero, ritraeva l’attrice in posa durante il provino per il ruolo dove aveva già conquistato la sua fiducia; il secondo invece mostra la Gadot nel primo shooting ufficiale di Batman v Superman: Dawn of Justice, quando la Warner Bros. rivelò al pubblico l’aspetto e il nome della futura Diana Prince.

Wow, questa immagine mi riporta indietro nel tempo. Lo straordinario Zack Snyder me la scattò al nostro primo incontro. Credette che potessi diventare una supereroina, e poi sono diventata Wonder Woman“, ha scritto l’attrice.

Wonder Woman 1984: Patty Jenkins promette un film “sensazionale”

Wonder Woman 1984, nuovo capitolo delle avventure di Diana Prince, sempre diretto da Patty Jenkins sarà ambientato negli anni Ottanta, rivelando al pubblico un’altra epoca iconica in cui svolgere la storia dell’eroina.

L’ordine cronologico del personaggio è stato già rimescolato, essendo stata introdotta nell’era contemporanea di Batman v Superman: Dawn of Justice per poi tornare al vecchio secolo con Wonder Woman.

Wonder Woman 1984 vedrà ancora come protagonista Gal Gadot opposta a Kristen Wiig, scelta per interpretare la villain Cheetah. L’ultimo acquisto del cast è Pedro Pascal, di cui non è stato ancora confermato il personaggio. Il film sarà ambientato durante la Guerra Fredda e la sceneggiatura è stata curata da Goeff Johns e Patty Jenkins.

Fonte: Gal Gadot