Il regista e sceneggiatore Akiva Goldsman, in una recente intervista con Collider, ha parlato della versione mai realizzata di Batman v Superman che avrebbe dovuto vedere Colin Farrell nei panni del Crociato di Gotham e Jude Law in quelli dell’Uomo d’Acciaio, con Wolfgang Petersen impegnato dietro la macchina da presa. Il progetto, che risale agli inizi del 2000, non entrò mai in produzione e al suo posto la Warner Bros. decise di realizzare Troy, diretto sempre da Petersen e con protagonista Brad Pitt.

 

Akiva Goldsman è noto per aver curato le sceneggiature di Batman Forever e Batman & Robin, entrambi diretti da Joel Schumacher. Stando a quanto rivelato dallo stesso alla fonte, la versione mai realizzata di Batman v Superman era basata sulla collana antologica a fumetti “World’s Finest“. I toni del film erano oscuri e molti inquietanti, e la storia avrebbe incluso anche il funerale di Alfred e l’omicidio della moglie di Bruce per mano del Joker. A proposito della sceneggiatura del film, Goldsman ha spiegato:

“Ho scritto questa versione di Batman v Superman, intorno al 2001 o forse al 2002. Colin Farrell doveva interpretare Batman e Jude Law doveva interpretare Superman. Il regista Wolfgang Petersen avrebbe dovuto dirigere il film. Eravamo impegnati con la pre-produzione e sarebbe stata la cosa più dark che avreste mai visto. La storia partiva dal funerale di Alfred, con Bruce che si era innamorato e aveva rinunciato ad essere Batman. Il Joker aveva ucciso sua moglie, ma poi avremmo scoperto che era tutto una menzogna. Quella relazione era stata architettata dal Joker per distruggere Bruce. All’epoca c’era la possibilità di trasformare questo tipo di storie in una sceneggiatura, ma la verità è che forse il mondo non era pronto ad accoglierle. Ad ogni modo, credo che le aspettative sul progetto – sotto diversi punti di vista – non si stessero concretizzando nel modo in cui volevamo quando abbiamo scritto il film.”

Circa quindici anni dopo, precisamente nel 2016, Batman v Superman è finalmente arrivato sul grande schermo, come parte del DCEU: un progetto totalmente diverso da quello pensato da Goldsman, che ha visto Zack Snyder dietro la macchina da presa e Ben Affleck e Henry Cavill nei panni dei due eroi protagonisti, e che non ha mancato di dividere tanto la critica quanto il pubblico.

LEGGI ANCHE – Henry Cavill intimidito da Ben Affleck sul set di Batman v Superman