Era da un po’ di tempo che non si avevano aggiornamenti su Gremlins 3, il tanto chiacchierato terzo capitolo della saga fantasy/horror iniziata nel lontano 1984. Sono anni, ormai, che si parla di un possibile terzo film, ma ad oggi nulla è stato ufficializzato. Il primo film, diretto da Joe Dante, incassò all’epoca della sua uscita in sala circa 212 milioni di dollari e generò anche un sequel, uscito diversi anni dopo (Gremlins II – La nuova stirpe, del 1990, diretto sempre da Dante).

Sebbene non ci siano ancora piani concreti per un terzo film di Gremlins, ultimamente ci sono state molte conversazioni sul ritorno del franchise sul grande schermo. Parlando di recente con Collider, Chris Columbus, ideatori del soggetto e autore della sceneggiatura del primo film, ha parlato delle sue idee per un possibile Gremlins 3, che comprende anche l’impiego di animatronics al fine di realizzare le creature del film, esattamente come fu per il film originale.

“Mi piacerebbe farlo. Ho scritto una sceneggiatura, quindi sì… esiste una sceneggiatura per un ipotetico terzo film. In questo momento stiamo risolvendo alcuni problemi relativi ai diritti, quindi stiamo solo cercando di capire quando sarebbe il momento migliore per realizzarlo. Lo farei ancora allo stesso modo, utilizzando pupazzi tangibili, non creati attraverso la CGI. Forse abbiamo avuto… avevamo una scena in stop-motion nel primo Gremlins, ma non credo che userei molta CGI in Gremlins 3.”

I Gremlins originali vennero creati attraverso l’impiego di animatronics ideati dallo stesso Columbus. Nonostante le sfide tecniche che la loro ideazione comportò, il team degli effetti speciali portò a compimento un lavoro meraviglioso, riuscendo a donare personalità ai bizzarri, perfidi ma al tempo stesso adorabili mostriciattoli, aiutando il pubblico ad empatizzare con le creature. Naturalmente, creare delle creature così strane oggi sarebbe molto più facile utilizzando la CGI, ma almeno Columbus non pensa che la computer grafica possa necessariamente offrire un risultato finale migliore.

In effetti, gran parte del fascino dei film originali deriva proprio dal fatto che le creature sono state realizzate attraverso l’impiego di pupazzetti meccanici; in base alle sue dichiarazioni, è palese che Columbus pensi che il fascino dell’epoca debba essere preservato anche per un eventuale terzo film.