harvey Weinstein
Mandatory Credit: Photo by Erik Pendzich/Shutterstock (10546908g) Harvey Weinstein Harvey Weinstein trial, New York, USA - 03 Feb 2020

Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di prigione nello stato di New York, essendo stato ritenuto colpevole delle accuse di aggressione sessuale e stupro di terzo grado. Sarà formalmente registrato come molestatore sessuale. Si tratta del momento culminante della rovinosa caduta dell’uomo che per decenni è stato tra le più influenti a Hollywood.

Prima che la sentenza fosse letta, Weinstein si era rivolto a un’aula di tribunale di Manhattan gremita di persone, dichiarando di essere attanagliato da un “profondo rimorso”. In un discorso sconclusionato, ha anche respinto il movimento #MeToo, sottintendendo che si è spinto troppo oltre, accostando alle sue accuse il suo impegno nella beneficenza.

“Sono totalmente confuso – ha detto – Penso che gli uomini siano confusi in merito a tutto questo… questo sentimento di migliaia di uomini e donne che stanno perdendo il giusto processo, sono preoccupato per questo paese (…) Questa non è la giusta atmosfera negli Stati Uniti d’America”, ha aggiunto Weinstein.

Weinstein ha affermato di avere “amicizie serie” con le due principali accusatrici nel caso, Miriam Haley e Jessica Mann. Entrambe le donne hanno rilasciato delle dichiarazioni prima che il giudice Burke emettesse la sentenza.

Haley, che afferma di essere stata aggredita sessualmente da Weinstein nel suo appartamento nel 2006, ha detto al giudice che è stata lasciata emotivamente danneggiata dall’incidente. “Mi ha spaventato profondamente, mentalmente ed emotivamente – ha aggiunto – Ciò non solo mi ha spogliato della mia dignità di essere umano e di donna, ma ha schiacciato la mia fiducia.”

Mann, che ha testimoniato che Weinstein l’ha violentata nel corso di una relazione violenta, ha affermato che anche il suo abuso ha avuto un impatto negativo sulla sua vita. “Non so come spiegare gli orrori di essere stati violentati da qualcuno che ha potere – ha aggiunto Mann – L’impatto sulla psiche è profondo. Lo stupro non è solo un momento… è per sempre. “

Fonte: Variety