Hellboy 3

Ron Perlman è tornato a parlare del tanto chiacchierato reboot di Hellboy, il film di Neil Marshall uscito nelle sale lo scorso anno, che ha visto nei panni del personaggio dei fumetti creato da Mike Mignola l’attore David Harbour, noto per la serie Stranger Things.

 

In una nuova intervista concessa a ComciBookMovie, Perlman – che aveva interpretato il personaggio di Anung Un Rama nei due adattamenti diretti da Guillermo del Toro, usciti nel 2004 e nel 2008 – ha rivelato che ha avuto la possibilità di apparire nel reboot. L’attore ha spiegato di aver declinato l’offerta proprio perché il film non sarebbe stato diretto da Del Toro.

“L’unica cosa che ha fermato il terzo Hellboy diretto da Guillermo del Toro è perché quel ragazzo è uno dei registi più impegnati del mondo”, ha spiegato l’attore. “Non avrebbe mai potuto farlo con tutte le cose che ha già in cantiere, anche se avesse voluto. I due film non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro.”

Ron Perlman rivela di non aver mai visto il reboot di Hellboy

“Il reboot è qualcosa a cui mi è stata data la possibilità di partecipare, ma l’unica versione di Hellboy che mi interessa è quella che ho fatto con Guillermo, quindi ho rifiutato. In realtà, mi sono tenuto proprio alla larga da quel progetto: ne ho sentito parlare pochissimo e non l’ho neanche visto”, ha aggiunto Perlman. “Ho augurato loro ogni bene, ma non era una cosa che mi interessava.”

Non sappiamo quando sia stata offerta esattamente a Ron Perlman la possibilità di tornare, ma è sicuramente interessante sapere che lo studio – almeno inizialmente – lo volesse di nuovo nei panni di Red, cosa che forse avrebbe portato maggior fortuna al reboot di Neil Marshall (anche se non possiamo saperlo con certezza).