tony stark

Iron Man ha incontrato una fine tanto tragica quanto eroica in Avengers: Endgame, film che ha segnato ufficialmente l’ultima apparizione di Robert Downey Jr. nel MCU. L’attore potrebbe ancora apparire in un cameo in Black Widow o prestare la sua voce nell’annunciata serie Disney+ dedicata ad Ironheart, ma è chiaro che il futuro cinematografico del MCU non include più la presenza dell’amatissimo Downey Jr.

 

Tuttavia, un altro Tony Star potrebbe apparire in Secret Wars, adattamento cinematografico della miniserie a fumetti creata da Jonathan Hickman e Esad Ribić, che potrebbe arrivare a seguito della scena post-credits di Spider-Man: Far From Home. Nell’ipotetico film, potremmo dunque vedere una versione più giovane del miliardario filantropo. La notizia è stata riportata da alcune fonti vicine a We Got Discovered, che proprio di recente aveva anticipato l’arrivo ufficiale della Snyder Cut di Justice League, poi ufficializzato dallo stesso Zack Snyder e della Warner Bros.

I fan dei fumetti sapranno molto bene che in Secret Wars del 2015, i vari eroi dell’universo Marvel vengono trasportati su Battleworld, un pianeta diviso in molti territori, ciascuno combinazioni di vari universi. Nella versione di Secret Wars ambientata nel MCU, uno di questi eroi potrebbe essere proprio una versione giovane di Tony proveniente da una realtà alternativa: quindi, per essere chiari, si tratterà di un personaggio che ovviamente non sarà interpretato da Robert Downey Jr. I piani potrebbero essere quelli di cercare un attore più giovane che, nella fattezze, ricordi la star hollywoodiana, probabilmente sui trent’anni.

Una versione più giovane di Tony Stark potrebbe apparire nell’ipotetico film basato su Secret Wars

Sempre la fonte riporta che nell’ipotetico film basato su Secret Wars, Tony incontrerà gli altri eroi coinvolti nella storia e interagirà con loro. Non è esclusa la possibilità che alla fine, questa versione di Tony più giovane, possa trovare un modo per entrare a far parte della linea temporale principale del MCU, incontrandosi quindi con i Vendicatori originali. Tutto ciò dipenderà probabilmente dal modo in cui il “nuovo” Tony verrà accolto dal pubblico e se la nuova versione del personaggio avrà successo o meno.

Gli scenari che potrebbero prendere vita con un eventuale adattamento di Secret Wars, sono comunque molteplici: essendo la serie a fumetti un incrocio tra due universi distinti – l’Universo Marvel e l’Universo Ultimate – non è da escludere che i Marvel Studios stiano progetto una sorta di loro personalissimo crossover sulla scia del Crisis on Infinite Earths dell’Arroweverse, con la speranza – magari – di includere anche il Wolverine di Hugh Jackman o il Daredevil di Ben Affleck.