ben-affleck-batman

Nella giornata di ieri il web è letteralmente esploso alla notizia che Ben Affleck tornerà a vestire i panni di Batman in The Flash, che vedrà anche Michael Keaton impegnato di nuovo nel ruolo del Crociato di Gotham.

Affleck, che come sappiamo si è allontanato dal ruolo dopo l’uscita di Justice League nel 2017, non sembrava più interessato ad indossare nuovamente il mantello e il cappuccio dell’iconico personaggio, soprattutto dopo aver abbandonato l’idea di scrivere, dirigere, produrre e interpretare uno standalone dedicato al Crociato di Gotham, che sarebbe poi diventato l’atteso The Batman di Matt Reeves in arrivo al cinema il prossimo anno. Tuttavia, sembra che sia stato invogliato a tornare… anche se la cosa avrebbe richiesto uno sforzo notevole.

Nel report di The Wrap in cui si parla del ritorno di Affleck nei panni del vigilante, viene infatti specificato che l’attore e regista ha accettato di tornare ad interpretare il personaggio soltanto pochi giorno fa, dopo aver contribuito con alcuni accorgimenti alla sceneggiatura del film. Nell’articolo si legge: “Secondo un insider a conoscenza del progetto, le conversazioni con Affleck sono iniziate negli ultimi due mesi per stimolare il suo interesse a partecipare a The Flash. Prima di accettare, Affleck ha inserito alcune note nella bozza della sceneggiatura che gli è stata consegnata la scorsa settimana. Alla fine ha accettato di unirsi al progetto soltanto pochi giorni fa.”

Al momento non è stata resa nota quale fosse la natura di queste note lasciate sul copione  da Ben Affleck, né sappiamo se l’attore abbia avanzato altre richieste o disposizioni. Ad ogni modo, i fan dell’iterazione di Batman da parte di Affleck sono entusiasti all’idea del suo ritorno nel DCEU: proprio per questo, qualunque cosa sia stata necessaria per convincerlo a tornare, per i sostenitori dell’attore ne sarà valsa sicuramente la pena.

Tutto quello che c’è da sapere su The Flash

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 1 luglio 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.