kevin smith

In una recente intervista con Uproxx, Kevin Smith ha parlato del suo rapporto con i Marvel Studios e del perché, ad oggi, non abbia ancora diretto un film del MCU, nonostante in molti lo considerino un candidato ideale.

 

Smith ha ammesso di essere un grandissimo fan dell’universo condiviso, ritenendo che il longevo franchise di successo sia assolutamente fantastico. Tuttavia, ha anche ammesso che molto probabilmente non dirigerà mai un film dello studio, e questo perché, in base alla sua esperienza, preferisce portare al cinema storie che siano originali, piuttosto che adattamenti basati su proprietà altrui.

“Viviamo in quest’era in cui, secondo alcuni, dovrei scatenarmi e passare dalla realizzazione di un film a fumetti all’altro. È dagli anni ’90 che non si fa altro che parlare di questa cosa, e per molti è arrivato il momento che io lo faccia. Ma lasciatemelo dire… Non ho tutto questo talento”, ha spiegato Kevin Smith.

“Non mi ritengo abbastanza talentuoso da poter realizzare un film a fumetti. C’è bisogno di uno stile visivo ben preciso per poter realizzare quel genere di cose”, ha aggiunto. “E non parlo da un punto di vista delle immagini. Mi riferisco proprio alle parole. Anche i miei fumetti preferiti hanno più parole che immagini.”

“Inoltre, per quanto mi riguarda, è più soddisfacente creare da solo le mie storie. Adoro il Marvel Cinematic Universe e parte del motivo per cui amo quel franchise è perché ha preso alcune delle storie che mi hanno accompagnato da bambino e le ha portate in vita, sul grande schermo. Tuttavia, io non ho quel tipo di capacità”, ha concluso il regista.