Spider-Man: No Way Home

Sappiamo bene che con altissima probabilità Spider-Man: No Way Home vedrà ricomparire Andrew Garfield e Tobey Maguire nei panni di Spider-Man. Lo sappiamo dai rumor, da alcune indicazioni nel trailer due del film ma soprattutto lo sospettiamo perché se il multiverso farà irruzione nel MCU e torneranno Doc Ock e Electro, tra gli altri, deve esserci per forza spazio anche per gli altri du e Spider-Man che ci ha raccontato il cinema.

Quello che però non tutti stanno considerando è che il cinema e la storia del personaggio in generale ha conosciuto un’altra incarnazione dell’arrampicamuri, con tanto di origine italiana: parliamo ovviamente di Miles Morals, nato dalla matita di Sara Pichelli, e protagonista di un magnifico film, Spider-Man: Un Nuovo Universo, che è a tutti gli effetti il primo film di supereroi che si apre al multiverso, con tante versioni di Spider-Man che convogliano nella realtà di Miles.

E se Miles Morales trovasse spazio anche nel MCU? Dopotutto lo stesso Tom Holland ha dichiarato che non interpreterà l’arrampicamuri per sempre, e che vorrebbe che il successore del suo Peter fosse proprio Morales. Ma c’è spazio per Miles in Spider-Man: No Way Home? A quanto pare, potrebbe.

3Il multiverso sta collassando

   

Dal trailer due di Spider-Man: No Way Home sappiamo che il multiverso sta collassando: i villain stanno invadendo New York City e a Spider-Man tocca riacchiapparli per impedire alla catastrofe di verificarsi. Sembra chiaro che le crepe del multiverso lasceranno passare anche gli altri Spider-Man, ma potrebbero lasciarne passare anche un altro che fino a questo momento non abbiamo considerato troppo, ma da un punto di vista visivo sembra essere l’unico che è effettivamente evocato.

Indietro