robin wright

Robin Wright, l’attrice che interpreta Antiope nel DCEU, ha spiegato come la regista Patty Jenkins sia riuscita a convincerla ad accettare di interpretare il personaggio. Antiope è apparsa di recente in Wonder Woman 1984, dove ha impartito tutta la sua saggezza amazzonica ad una giovane Diana nel prologo del film. Il personaggio ha debuttato per la prima volta in Wonder Woman del 2017 e ha fatto anche una breve apparizione in Justice League dello stesso anno.

Il primo Wonder Woman ha ricevuto il plauso di pubblico e critica. La prima incursione di Jenkins nel mondo dei supereroi è ancora oggi considerata una punto culminante del DCEU, sia dal punto di vista creativo che dal punto di vista finanziario. L’ambientazione iniziale del film su Themyscira, con la sua popolazione di donne guerriere, fa sicuramente parte del fascino del film. La performance di Wright nei panni del generale amazzonico Antiope, nonché zia di Diana, è probabilmente la chiave di questo enorme appeal.

In una recente intervista con Collider in occasione della promozione del suo debutto alla regia, Land, Robin Wright ha spiegato come Patty Jenkins sia riuscita a convincerla ad unirsi al cast di Wonder Woman, che di fatto ha rappresentato il primo franchise cinematografico a cui ha preso parte la pluripremiata attrice. Wright ha spiegato che l’entusiasmo di Jenkins, unito alla sua passione per il progetto e al messaggio che voleva veicolare attraverso il film, hanno fatto sì che la sua decisione fosse relativamente facile da prendere.

“Quando Patty Jenkins mi ha chiamato – stavo girando House of Cards in quel periodo – era piena di entusiasmo. Mi ha detto: ‘Vuoi interpretare una delle più grandi donne guerriere dell’Amazzonia?’. E io ho risposto: ‘Certo!’. Ho pensato: ‘Sarà uno spasso’. Adoro Wonder Womane ho adorato entrambi i film. Riguardano temi come la giustizia, l’uguaglianza e l’amore, e io sono una fanatica di tutte queste cose.”

Il futuro di Wonder Woman al cinema

Wonder Woman 1984 è arrivato in Italia direttamente in esclusiva digitale lo scorso 12 febbraio. Nel sequel, oltre a Gal Gadot, hanno recitato anche Chris Pine, Kristen Wiig e Pedro Pascal. Subito dopo l’uscita del film in USA (avvenuta a dicembre 2020, in contemporanea al cinema e su HBO Max), è stato confermato ufficialmente Wonder Woman 3, che vedrà ancora una volta il ritorno di Patty Jenkins dietro la macchina da presa e quello di Gadot nei panni di Diana Prince.