Adam McKay Don't Look Up recensione
- Pubblicità -

Il regista di Don’t Look Up, Adam McKay, produrrà un film sull’assalto del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Sulla scia della sua ultima satira politica, l’insurrezione della capitale sarà l’argomento del suo prossimo grande progetto, che sarà scritto e diretto da Billy Ray di Richard Jewell. McKay produrrà insieme a Todd Schulman (Who Is America?), Josh McLaughlin (Boogie), Cullen Hoback (Q: Into the Storm) e Shane Salerno (Savages).

- Pubblicità -
 

Come riportato da Deadline, il film sull’insurrezione del Campidoglio del 6 gennaio si intitolerà J6. Adam McKay non è certo estraneo a raccontare di politica al cinema. Il suo film del 2018, Vice – l’uomo nell’ombra, e, più recentemente,Don’t Look Up, hanno criticato i principali leader politici, oltre alla risposta generale della nazione a minacce come il cambiamento climatico.

- Pubblicità -