Harry Potter goblin

Un episodio di dicembre 2021 del podcast “The Problem with Jon Stewart” di Jon Stewart sta facendo notizia per l’attenzione che il conduttore ha posto sulla rappresentazione dei goblin in Harry Potter. Nell’universo creato da JK Rowling, i goblin lavorano e gestiscono la Gringotts, la Banca dei Maghi. Stewart ha tracciato un confronto tra i goblin raffigurati sullo schermo nei film di Harry Potter e le illustrazioni antisemite presenti nel libro del 1903 “The Protocols of the Elders of Zion”.

 
 

Anche se in toni leggeri, Jon Stewart accusa JK Rowling di antisemitismo, dal momento che l’autrice ha scelto di rappresentare gli avidi e sgradevoli gestori della banca dei maghi con delle fattezze che ricordano le caricature degli ebrei presenti in quel libro palesemente antisemita. Se questa storia dovesse avere un seguito, non sarebbe la prima bufera nella quale si ritrova l’autrice, visto che di recente è stata al centro di polemiche per dei commenti definiti anti-transgender.

Nonostante le polemiche, l’autrice rimane coinvolta in veste di sceneggiatrice nel franchise spin-off di Harry Potter della Warner Bros. Animali fantastici, il cui terzo capitolo (I segreti di Silente) uscirà nelle sale il 13 aprile.