Nick-Fury-MCU
- Pubblicità -

L’attore che interpreta Nick Fury nel MCU, Samuel L. Jackson risponde alle affermazioni di Quentin Tarantino secondo cui gli attori del Marvel Cinematic Universe non sono vere star del cinema. Dopo essere stato avviato nel 2008, l’MCU si è trovato al centro di molti dibattiti negli ultimi anni poiché registi come Martin Scorsese e Francis Ford Coppola hanno criticato il franchise per non essere essenzialmente vero cinema. Lo scrittore e regista di Pulp Fiction e Inglorious Basterds ha recentemente preso parte al dibattito, affermando che gli attori nei film MCU non sono vere star del cinema perché sono i loro personaggi che attirano il pubblico, non gli attori stessi.

 
 

Ora, in una recente intervista su The View (tramite EW), Samuel L. Jackson offre la sua risposta alle affermazioni di Quentin Tarantino. Jackson e Tarantino sono collaboratori frequenti, avendo lavorato insieme a progetti come Pulp Fiction, Django Unchained e The Hateful Eight, ma sembrerebbe che, quando si tratta di questo particolare problema, i due non siano necessariamente d’accordo.

“Ci vuole un attore per essere quei personaggi particolari, qual è sempre stato il segno della celebrità nel cinema? cosa, culi sui sedili? Di cosa stiamo parlando?. Non è una grande controversia per me sapere che chiaramente questi attori sono star del cinema. Chadwick Boseman è Black Panther. Non puoi confutarlo, ed è una star del cinema.”

Quentin Tarantino sugli attori del MCU: “Non sono loro le star, ma i loro personaggi”

- Pubblicità -