Selena Gomez sulla “folle” audizione per Emilia Pérez: “Mi sono arresa e ho dato tutta me stessa”

-

Il regista Jacques Audiard è tornato al Festival di Cannes per presentare Emilia Pérez (qui la recensione), la sua decima opera e la sesta nel concorso principale. Il pubblico del Grand Lumiére Theatre ha risposto con una standing ovation di 10 minuti dopo la prima mondiale del film, descritto come un “musical poliziesco straordinariamente originale”. La protagonista del titolo è interpretata da Zoe Saldaña nel ruolo di un avvocato frustrato, Selena Gomez in quello della moglie di un signore della droga, Édgar Ramírez in quello di un pericoloso interesse amoroso e Karla Sofía Gascón in quello di un boss del cartello che desidera sfuggire a una vita di crimini e diventare la donna che ha sempre sognato di essere.

Parlando con THR, Selena Gomez ha raccontato qualcosa in più del suo coinvolgimento nel film, affermando che: “Ero molto nervosa perché si tratta di un progetto diverso da qualsiasi altra cosa abbia mai fatto prima. Anche se ho una parte così piccola, è un progetto così grande e speciale che mi sento fortunata di averne potuto fare parte. Dopo la prima in sala mi sono sentito meglio, meno nervosa“. L’attrice ha poi raccontato che: “Ho fatto un’audizione e poi non ho saputo più nulla. Ma mi sono comportata come una pazza durante quell’audizione“.

Jacques voleva che recitassi uno dei numeri musicali e io mi sono arresa e ho dato tutta me stessa. Pensavo: “Almeno posso dire di aver fatto del mio meglio”. Quando dopo tempo si è fatto risentire e mi ha chiesto di partecipare, ero così nervosa ma anche così entusiasta!”. “Ho trascorso gran parte della mia vita cercando di rompere gli schemi e la percezione di chi sono. Jacques, che non sapeva nulla di me, ha rischiato e ha creduto in me semplicemente in base a ciò che ero in grado di fare, e questo è stato davvero speciale per me“.

GUARDA ANCHE: Festival di Cannes 2024, le foto del red carpet di Emilia Pérez

Tutto quello che c’è da sapere su Emilia Pérez, il film con Selena Gomez

In Emilia PérezSaldaña interpreta Rita, un’avvocatessa sottovalutata il cui studio è più propenso ad aiutare i criminali che a cercare giustizia“, si legge nella descrizione che Variety fa del film. “Trova un’inaspettata via d’uscita quando un temuto leader del cartello della droga, Manitas (Gascón), la recluta per aiutarlo a completare surrettiziamente un’operazione di cambio di sesso per diventare la donna che ha sempre desiderato essere. La Gomez interpreta la sua ignara moglie“.

Il film è scritto e diretto da Jacques Audiard, già autore di Un profeta del 2009, Un sapore di ruggine e ossa del 2012 e The Sisters Brothers del 2018. Attualmente sarebbero in corso trattative con Netflix per la distribuzione del film, ma secondo Variety “c’è ancora la possibilità che le trattative in corso vadano a monte“. Se però l’accordo dovesse concludersi, ciò permetterebbe al film di raggiungere un pubblico globale. Intanto, non resta che attendere l’annuncio dei vincitori del festival per scoprire se Emilia Pérez otterrà qualche premio, divenendo dunque ancor più appetibile agli occhi dei distributori.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

The Bikeriders backstage

The Bikeriders: Jeff Nichols e Austin Bulter raccontano il film

Uomini duri e incapaci di guardarsi dentro, raccontati dal punto di vista di una delle loro donne, mentre sullo sfondo si srotola il più...
- Pubblicità -