aquaman

Il costume di Arthur Curry in Justice League non aveva molto a che vedere con la classica “divisa” arancione e verde dei sovrano dei Sette Mari che siamo abituati a vedere nei fumetti, tuttavia, in Aquaman, le cose potrebbero cambiare.

In rete erano già circolati diversi modellini e action figure del film (presumibilmente ufficiali) che mostravano un Arthur Curry, con le sembianze di Jason Momoa e un costume più simile ai fumetti, ma adesso è lo stesso James Wan, regista del film, a intervenire sulla questione.

Parlando a JoBlo del film, Wan ha dichiarato: “… Quando disegni personaggi e immagini degli stessi, puoi fare certe cose e accentuare molto certe caratteristiche, vero? Quando invece metti in piedi un personaggio su un attore vero, ovviamente c’è una limitazione. E quindi dobbiamo considerare da una parte la credibilità del costume indossato dall’attore e dall’altra la nostra idea per conservare l’idea del progetto che amiamo.”

Anche Jason Momoa ha accennato a un concept art del suo personaggio che prevedeva una parte superiore in scale di arancione e la parte inferiore invece verde. Chissà che non si tratti di un costume che vedremo magari alla fine del film, quando Arthur sarà finalmente il Re di Atlantide?

Aquaman: il primo poster dal film con Jason Momoa

Prima di apparire come assoluto protagonista, il personaggio di Jason Momoa ha debuttato in Justice League, diretto da Zack Snyder, al fianco di Ben Affleck (Batman), Gal Gadot (Wonder Woman), Henry Cavill (Superman), Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg).

Il film è stato diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast and Furious 7) e vede protagonista Jason Momoa. Con lui ci sarà Amber Heard nei panni di Mera, Yahya Abdul-Mateen II, Patrick Wilson, Dolph Lundgren, Ludi Lin e  Willem Dafoe. Il cinecomic arriverà al cinema il 21 Dicembre 2018.

Aquaman è il re dei Sette Mari. Questo sovrano riluttante di Atlantide, bloccato tra il mondo della superficie, costantemente violento contro la vita nel mare e gli Atlantidei che sono in procinto di rivoltarsi, deve occuparsi di proteggere il mondo intero.