Downton Abbey, annunciato il film sulla serie iTv

-

Dopo mesi di speculazioni e a due anni dalla conclusione della stagione, arriva l’annuncio ufficiale: Downton Abbey diventerà un film. L’annuncio arriva dai canali social ufficiali dello show. La produzione comincerà quest’estate.

La serie, ideata e principalmente scritta dall’attore e scrittore Julian Fellowes, è ambientata fra il 1912 e il 1926, durante il regno di re Giorgio V, nella tenuta fittizia di Downton Abbey nello Yorkshire del Conte e della Contessa di Grantham. La serie segue le vite dell’aristocratica famiglia Crawley e dei loro servitori a partire dal 15 aprile 1912, data di affondamento del RMS Titanic. Alla notizia della tragedia, la famiglia Crawley è sconvolta nell’apprendere che il cugino del conte, James Crawley, e suo figlio Patrick, erede della loro proprietà, nonché della cospicua dote della Contessa Cora, sono deceduti nel naufragio. Nuovo beneficiario diventa il giovane Matthew, cugino di terzo grado della famiglia e avvocato a Manchester. I Crawley, soprattutto la Contessa Madre Violet, inorridiscono al pensiero che ad una persona “che lavora” – senza la minima intenzione di adattarsi alla vita aristocratica da loro condotta – spettino i loro interi averi. Sullo sfondo s’intrecciano le vicende della vita dei numerosi domestici.

Non sappiamo ancora quali degli attori del cast originale torneranno sul grande schermo per raccontare ancora le vicende della famiglia Crawley. Nello show erano protagonisti Laura Carmichael, Harry Hadden-Patton, Michelle Dockery Matthew Goode, Sophia McShera, Joanne Froggatt, Brendan Coyle, Rob James-Collier, Jim Carter, Maggie Smith e Hugh Bonneville.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -