Guardiani della Galassia Vol. 3

Come annunciato ieri dallo stesso James Gunn, Guardiani della Galassia: Volume 3 arriverà nelle sale nel 2020 e molto probabilmente la scia degli eventi lasciati da Avengers: Infinity War e Avengers 4 influiranno sul futuro dei personaggi. Nel frattempo, sembra proprio che Chris Pratt abbia già pensato a qualche idea per il terzo capitolo del franchise, in particolare sullo sviluppo del prossimo villain. Questa la traduzione del suo ultimo Tweet rivolto al regista e sceneggiatore:

 

Può il cattivo del Volume 3 essere un ragazzo che ha una scatola di cartone piena di serpenti, sì o no? Se è no allora, che ne dici di una manciata di serpenti con lui che dice: che razza di serpenti? E poi c’è lui che ci lancia i serpenti?

La proposta di Pratt non sembra così malvagia, dal momento che il suo personaggio nel film, Star Lord, ha la fobia dei rettili. Vedremo se questa sarà presa in considerazione da Gunn o se sarà scartata del tutto. In fondo esistono decine di ottimi villain nei fumetti di Guardiani della Galassia, e ci sarebbe solo l’imbarazzo della scelta.

Guardiani della Galassia Vol. 3: James Gunn svela quando arriverà nelle sale

Vi ricordiamo che i Guardiani della Galassia appariranno in Avengers: Infinity War, nelle sale dal 25 aprile 2018, e che James Gunn tornerà a scrivere e dirigere Guardiani della Galassia Vol. 3, con al suo fianco i protagonisti del film, presumibilmente, a seconda di come si svilupperanno le varie storyline in Avengers 3 e 4.

Guardiani della Galassia: James Gunn conferma un nuovo Easter Egg