Marvel Studios

Sempre più spesso, dopo l’uscita di un nuovo film Marvel Studios, internet viene invaso da concept art alternativi, disegni realizzati da grandissimi artisti che, al servizio dello Studio, contribuiscono a creare il look dei personaggi che vediamo sullo schermo.

 
 

Capita però che alcuni di questi concept art, svelati in seguito, siano migliori del look finale del personaggio, più “cool” o magari più simili a quelli che lo stesso personaggio ha nei fumetti. Come è possibile? Come mai la Marvel non sceglie sempre il meglio per i suoi film o i look più simili all’originale fumettistico dei personaggi in questione?

Black Panther: il Re ha il suo mantello nei concept scartati

A illuminare su questo aspetto della creatività dietro al film Marvel Studios è intervenuto Andy Park che ha discusso della questione con Screen Rant. Quando il sito ha chiesto a Park se c’è un particolare concept che lui ha amato ma che non è stato utilizzato nei film, ecco cosa ha risposto:

“Per me è difficilissimo perché ce ne sono così tanti! È difficile perché è una questione molto soggettiva. Naturalmente, da artista, ti affezioni a ogni disegno. Per esempio, ho realizzato una serie di concept per Yellowjacket dei quali sono molto fiero, ma alla fine penso che lo Studio abbia scelto quello giusto, quello realizzato da Jackson Sze era magnifico e non sono in disaccordo con loro. Le oersone alla Marvel hanno un ottimo occhio, così come i registi che scelgono, e c’è una ragione per cui alcune cose vengono approvate. Non sempre si ragione seguendo il principio del “disegno più bello”. Spesso è così, ma credo che il criterio più diffuso sia quello a qual è la scelta migliore per il personaggio e per la storia che stiamo raccontando, relativamente a una sensibilità particolare di un regista invece che di un altro. Il mio lavoro è molto soggettivo. Si tratta di servire a uno scopo più alto del ‘Qual è il disegno più fico?'”.

Avengers: Infinity War, nuovi concept art in attesa del film

Fortunatamente, sia Andy Park che gli altri artisti in forze alla Marvel sono molto generosi con i fan e mostrano in abbondanza le loro opere scartate.