Spawn: il reboot non sarà un film di supereroi

-

Durante il prossimo weekend, Todd McFarlane presenterà il panel del ACE Comic-Con che avrà come ospite d’onore Stan Lee. Durante un’intervista con AZ Central in merito ai suoi progetti e al suo lavoro, McFarlane ha spiegato che il suo nuovo adattamento di Spawn non dovrà essere considerato un film di supereroi.

“Abbiamo concluso la sceneggiatura, e stiamo lavorando al budget. Stiamo anche cominciando a scegliere gli attori… Sarà oscuro e pesante, serio, un film con un rating R. Non sarà un film di supereroi. Sarà un thriller soprannaturale, come un sacco di altri bei film inquietanti. L’unica cosa fantastica del film sarà Spawn, il resto sarà tutto ordinario, normale.”

Nel 1997, Spawn ha già avuto un adattamento cinematografico, diretto da Mark A.Z. Dippé. Si tratta della trasposizione cinematografica dell’omonimo fumetto creato da Todd McFarlane per la Image Comics. Dippé ha anche partecipato alla stesura della sceneggiatura, mentre McFarlane ha svolto il ruolo di produttore esecutivo.

Tra gli interpreti si ricordano Michael Jai White nel ruolo di Al Simmons/Spawn, John Leguizamo nella parte del Clown/Violator e Melinda Clarke in quella di Jessica Priest.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -