Star Wars: Gli Ultimi Jedi

L’azione finale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi è quella ambientata su Crait, con Luke che dà a quello che rimane della Resistenza il tempo di fuggire a bordo del Millennium Falcon, confrontandosi con Kylo Ren.

 

Tuttavia, gli ultimi secondi del film sono dedicati a quel bambino sconosciuto, su Canto Bright, che con la Forza solleva la scopa: non sappiamo chi sia, né chi sono i suoi genitori, ma ci spiega che la Forza non è per pochi, e soprattutto che c’è ancora speranza per l’ordine dei Jedi e per la Galassia.

Parlando con Empire, Rian Johnson ha spiegato che all’inizio pensava di chiudere il film con la scena di Leia e Rey, a bordo del Falcon, ma che ha poi deciso di aggiungere i secondi finali:

“Per me è stato molto importante avere quella scena finale, perché così è chiaro che ciò che Luke ha fatto non è stato soltanto per salvare quelle 20 persone ma per ispirare un’intera galassia. La nozione che quello che stiamo preparando, qui, è qualcosa di più grande nel prossimo capitolo. E quando Leia dice ‘Abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno’, lei sta parlando di tutto ciò che è a bordo del Falcon, ma anche di quello che vediamo dopo, ovvero che ora abbiamo una galassia che ha visto questo faro di speranza e si sta ispirando per affrontare un buon combattimento.”

 

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, i cameo famosi dell’Episodio VIII

CORRELATI:

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, recensione del film di Rian Johnson

In Star Wars: Gli Ultimi Jedi torneranno Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam DriverDaisy RidleyJohn BoyegaOscar IsaacLupita Nyong’oDomhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. Gli altimi attori unitisi al cast sono Benicio Del ToroLaura Dern Kelly Marie Tran.