wonder woman

Roxane Gay, autrice del bestseller Difficult Women, Hunger, Bad Feministha espresso il suo parere su Twitter in merito alla questione riguardante un eventuale scontro tutto al femminile tra Wonder Woman e Okoye, le due forti eroine provenienti dagli universi DC e Marvel.

 

Il sondaggio “Chi vincerebbe tra Diana e Okoye” era stato lanciato nei giorni scorsi da alcuni fan, e questa è stata la risposta della scrittrice:

Wonder Woman e Okoye non combatterebbero. Anzi, condividerebbero informazioni, collaborando e rispettandosi reciprocamente.

La Gay ha poi continuato: “E tanto per essere chiari: non combatterebbero non perché siano donne, queste sono solo sciocchezze, ma perché sono intelligenti e non sceglierebbero la violenza a meno che non fosse necessario.

Wonder Woman 2: Kristen Wiig in trattative, sarà Cheetah?

https://twitter.com/rgay/status/969009425338974208?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=https%3A%2F%2Fscreenrant.com%2Fwonder-woman-okoye-fight-debate-roxane-gay%2F

Mentre la Wonder Woman cinematografica è stata introdotta due anni fa sul grande schermo in Batman v Superman: Dawn of Justice (interpretata da Gal Gadot), il generale della Dora Milaje Okoye ha esordito nel cinecomic Black Panther, grande successo al botteghino americano.

Danai Gurira, l’attrice che nel film di Ryan Coogler veste i panni di Okoye, aveva così descritto il suo personaggio:

“Lei è una wakandiana estremamente fiera. Molto fiera della sua gente e del suo paese, della sua eredità, è una tradizionalista, è radicata nella sua natura, in quello che deve essere fatto, e in come fanno le cose le persone che vivono a Wakanda. Come sono state fatte queste cose e come vanno preservate. Essere il capo del Dora Milaje e perdere un sovrano in una situazione di mancata sicurezza non è una cosa che si sposa bene con quello che lei sente. Il desiderio che ciò non accada più è qualcosa di intrinsecamente radicato in quello che è.”

Black Panther: Danai Gurira parla della sua Okoye