E’ stata presentata al Festival di Cannes 2012, nella sezione Cannes Classic, la versione restaurata de Lo Squalo (1975), cult firmato Steven Spielberg che ha fatto palpitare intere generazioni di spettatori. Spielberg ha condotto un lavoro certosino assieme alla Amblin Entertainment per riportare in vita il suo capolavoro in Blu-Ray senza cadere in tutte quelle trappole estetiche – problemi di grana, colore, illuminazione, svelamento dei trucchi – che minacciano le restaurazioni/conversioni dall’analogico al digitale. Spielberg ha voluto inviare un videomessaggio di presentazione del film, in cui ha dichiarato che

[Lo Squalo] forse più di ogni mio altro film del passato, ha resistito alla prova del tempo. O almeno è quello che mi auguro io ora che ve lo sto presentando

Il regista di Cincinnati inoltre ha ammesso che il “nuovo” Squalo è migliore della pur cara copia in pellicola: niente male, per un tradizionalista come lui! La versione Blu-ray della caccia di Martin Brody (Roy Scheider) al pescecane, con ben 4 ore di extra, uscirà il 22 agosto. Stagione breve, quindi, per gli operatori balneari: da fine agosto, spiagge deserte.

Fonte: Badtaste, Screenweek