Alba Flores

Tra i protagonisti della serie Netflix La casa di carta, l’attrice spagnola Alba Flores ha dimostrato sin da giovane un buon talento recitativo, dimostrandosi all’altezza dei ruoli ricoperti.

In breve ha ottenuto il favore del pubblico e della critica, venendo apprezzata per la sua recitazione e i ruoli scelti nel corso degli anni.

Ecco 10 cose che non sai di Alba Flores.

Alba Flores film

1 Le serie TV e la carriera. Alba Flores segna il suo debutto televisivo con la serie El Comisario (2006), a cui segue El sindrome de Ulises (2008). Nel 2013 viene invece scelta per interpretare il ruolo della protagonista marocchina Jamila nella serie Il tempo del coraggio e dell’amore, ambientata in Spagna in seguito alla guerra civile spagnola. Nel 2015 prende invece parte alla serie Vis a vis – Il prezzo del riscatto. La fama mondiale arriva però nel 2017, quando viene scelta per il ruolo di Nairobi nella serie Netflix La casa di carta.

2 Altri lavori. Appassionata sin da giovane di recitazione, Alba Flores ha studiato interpretazione drammatica, con una formazione secondaria in pianoforte. Nella sua breve carriera sul palco teatrale, si è esibita in diversi ruoli in spettacoli come Luna de miel en Hiroshima e la versione gitana di Sogno di una notte di mezza estate.

Alba Flores Instagram

3 Ha un account personale. Alba Flores ha un proprio profilo Instagram, il quale è seguito da 5,3 milioni di persone. All’interno di questo l’attrice condivide foto e video scattati durante momenti di svago o di lavoro, condividendo anche dietro le quinte dei set su cui lavora. Frequenti sono anche le foto tratte dalle premier a cui l’attrice prende parte.

Alba Flores

Alba Flores politica

4 Ha criticato Matteo Salvini. Alba Flores proviene da una famiglia di artisti nomadi, e avendo subito del razzismo sulla sua pelle, comprende quanto possa essere dolorosa la discriminazione. Per questi motivi, con un post su Instagram l’attrice ha criticato duramente le idee politiche di Matteo Salvini, suggerendogli di dimettersi.

Alba Flores famiglia

5 E’ cresciuta in una famiglia eclettica. Tutti i suoi parenti sono in un modo o nell’altro legati all’ambito artistico. Suo padre è stato un famoso compositore, mentre sua madre ha dedicato la vita alla passione per il teatro. Perfino i suoi nonni e zii appartengono al mondo dello spettacolo. Grazie a suo padre, Alba ha sempre sentito una forte influenza per la musica, scegliendo però poi di dedicarsi alla recitazione.

Alba Flores origini

6 Ha sofferto per le sue origini. In un’intervista Alba Flores ha dichiarato di aver sofferto molto quando a scuola si diffuse la notizia circa le sue origini gitane. Stando a quanto dichiarato, le sue amiche iniziarono ad allontanarla chiamandola zingara. Solo grazie al successo televisivo è riuscita a liberarsi di questa etichetta.

Alba Flores La casa di carta

7 E’ affascinata dai personaggi cattivi. Alba Flores si è sempre dichiarata particolarmente attratta dai personaggi cattivi o ambigui. Proprio per questo motivo ha chiesto che il suo personaggio in La casa di carta, Nairobi, presentasse sempre più sfaccettature, risultando imprevedibile e dalla dubbia moralità.

8 Non è spaventata dalla scene di nudo. Come dichiarato dall’attrice stessa, la terza stagione de La casa di carta vedrà diverse scene di nudo dove sarà presente Nairobi. Alba Flores ha rivelato di non avere problemi ad affrontare questo tipo di riprese, contrariamente a molte sue colleghe del mondo dello spettacolo.

Alba Flores progetti artistici

9 Ha formato un duo artistico. Dopo aver recitato nella serie televisiva Vis a vis, l’attrice ha stretto un sodalizio con la collega Najwa Nimri. Le due hanno formato un legame molto stretto, dedicandosi a diversi progetti insieme. Uno di questi è il trio musicale Drac Pack, dove entrambe partecipano cantando e ballando.

Alba Flores età e altezza

10 Alba Flores è nata a Madrid, in Spagna, il 27 ottobre 1986. L’attrice è alta rispettivamente 176 centimetri.