Jaimie Alexander

Jaimie Alexander è una di quelle attrici che ha contribuito a rioluzionare il mondo del cinema e delle serie tv grazie alle sua innumerevoli e diversificate interpretazioni. L’attrice ha iniziato la sua professione da giovane e non ha mai sbagliato un colpo nel scegliere i ruoli migliori, diventando una delle professioniste più apprezzate del mondo della recitazione.

 

Ecco dieci cose da sapere su Jaimie Alexander.

Jaimie Alexander film

Jaimie Alexander

1. I film e la carriera. La carriera dell’attrice americana è iniziata nel 2004, con il debutto sul grande schermo in Squirrel Trap, per poi apparire in Fuga dall’inferno – L’altra dimensione dell’amore (2006) e Amore & altri rimedi (2010, non accreditata). In seguito, ha lavorato in Thor (2011), L’amore non è un crimine (2011), The Last Stand – L’ultima sfida (2013) e Intersections (2013), mentre i suoi ultimi lavori sono Savannah (2013), Thor: The Dark World (2013), Seduzione fatale (2016) e London Fields (2018). Inoltre, ha preso parte anche ai cortometraggi Here Lies Revelations (2008) e The Birds of Anger (2011).

2. Ha lavorato anche per il piccolo schermo. Nel corso della sua carriera, l’attrice non ha svolto la sua professione solo per il grande schermo, ma anche per il mondo seriale. infatti, ha partecipato alla lavorazione delle serie C’è sempre il sole a Philadelphia (2005), Standoff (2006), Watch Over Me (2006-2007) e Kyle XY (2007-2009). In seguito, è apparsa in Bones (2009), CSI: Miami (2009), Nurse Jackie – Terapia d’urto (2011), Covert Affairs (2011), Perception (2012), Agents of S.H.I.E.L.D. (2014-2015), The Blink (2015) e Blindspot (2015-2019). Inoltre, ha preso parte anche ad alcuni film tv, come Rest Stop (2006) e Hallowed Ground (2007).

Jaimie Alexander Instagram

3. Ha un profilo molto seguito. L’attrice ha un proprio account Instagram che è seguito da 834mila persone. La sua bacheca è molto variegata, da immagini che la ritraggono protagonista di momenti lavorativi e di svago, a momenti in cui racconta la sua vita quotidiana tra famiglia, fidanzato e progressi con il ginocchio operato da poco.

Jaimie Alexander Blindspot

4. Ha passato parecchio tempo al trucco. Per interpretare il suo personaggio nella serie, l’attrice si è sottoposta a sette ore e mezza di trucco nel reparto make-up affinché le venissero disegnati i vari tatuaggi sul corpo per ogni giorno di riprese.

5. Ha rinunciato a Thor. Per mantenere il suo impegno con la serie per la quale era ingaggiata, l’attrice ha rinunciato ad apparire di nuovo come Lady Sif in Thor: Ragnarok (2017).

Jaimie Alexander Thor

Jaimie Alexander

6. Si è infortunata sul set. Durante le riprese, alla fine di settembre 2012, l’attrice, che interpreta Lady Sif, si è ferita sul set: “Pioveva, fuori era buio, erano le cinque del mattino, scendevo una scala metallica e sono scivolata”. L’attrice ha avuto delle lezioni alla colonna vertebrale, alla spalla sinistra e ha fatto uno strappo al romboide sul lato destro. Questo incidente l’ha messa ko per almeno un mese.

7. Ha interpretato il personaggio per una buona causa. Al di là delle riprese sul set di Thor, l’attrice ha ripreso il ruolo di Lady Sif per fare una sorpresa ai bambini ricoverati presso il Children’s Hospital di Los Angeles, donando qualche ora di gioia ai piccoli pazienti.

Jaimie Alexander fidanzato

8. È stata fidanzata per diversi anni. Nel 2012, l’attrice aveva iniziato una relazione con il collega Peter Facinelli, conosciuto sul set di L’amore non è un crimine. La loro storia stava andando a gonfie vele, tanto che i due si erano fidanzati ufficialmente nel marzo del 2015. Tuttavia, la coppia ha annunciato la rottura nel febbraio dell’anno successivo.

9. Attualmente è impegnata. L’attrice è attualmente fidanzata con il collega Tom Pelphrey, uno dei protagonisti della serie Iron First. Prima di questa relazione, però, l’attrice ha frequentato, nel corso del 2016, Airon Armstron, mentre tra il 2010 e il 2012 ha avuto una storia con Milo Ventimiglia.

Jaimie Alexander: età e altezza

10. Jaimie Alexander è nata il 14 marzo del 1984 a Columbia, in South Carolina, e la sua altezza complessiva corrisponde a 175 centimetri.

Fonti: IMDb, Daily Mail