Kelly Macdonald Black Mirror
- Pubblicità -

Kelly Macdonald è un’attrice che si è fatta conoscere grazie ai suoi numerosi e diversi ruoli, divisi tra cinema e serie tv che sono entrate nell’immaginario collettivo. L’attrice ha iniziato a lavorare fin da giovanissima e grazie ai suoi ruoli iconici è riuscita a farsi conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Kelly Macdonald.

Kelly Macdonald: i suoi film

1. Ha recitato in celebri film. La carriera dell’attrice è iniziata nel 1996 debuttando in Trainspotting, per poi apparire nei film Stella Does Tricks (1996), Elizabeth (1998), La perdita dell’innocenza (1999), Gosford Park (2001), Neverland – Un sogno per la vita (2004) e Guida galattica per autostoppisti (2005). In seguito, lavora in Tata Matilda (2005), Non è un paese per vecchi (2007), Soffocare (2008), In the Electric Mist – L’occhio del ciclone (2009) e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011). Tra i suoi ultimi film vi sono Anna Karenina (2012), Special Correspondents (2016), T2 Trainspotting (2017), Okja (2017), Vi presento Christopher Robin (2017), Holmes & Watson (2018) e L’arma dell’inganno (2021).

2. Ha lavorato in alcune serie tv ed è anche doppiatrice. Nel corso della sua carriera, l’attrice non ha lavorato solo al cinema, ma si è dedicata anche al piccolo schermo, apparendo in serie come Screen Two (1996), State of Play (2003), Alias (2005), Boardwalk Empire (2010-2014), Black Mirror (2011-in corso), The Victim (2019) e Giri / Haji (2019). Nel 2020 ha poi recitato in alcuni episodi di Truth Seekers, mentre nel 2021 ha preso parte alla serie Line of Duty. Prossimamente reciterà invece in Call My Agent. In quanto doppiatrice, invece, ha prestato la propria voce per i film d’animazione Ribelle – The Brave (2012) e Ralph spacca Internet (2018).

kelly macdonald

Kelly Macdonald in Trainspotting

3. Ha ottenuto la parte quasi per caso. Grazie a del volantinaggio, la giovane Kelly era venuta a conoscenza dell’audizione del film Trainspotting. Quando Danny Boyle, regista del film, l’ha vista per la prima volta, vestina e pettinata in maniera semplice in mezzo ad altre ragazze che erano l’opposto, ha subito capito che era la ragazza che stavano cercando per il ruolo di Diane.

4. Ha debuttato quasi da ubriaca. L’attrice ha dichiarato di aver bevuto più del dovuto la sera prima delle sue prime riprese, tanto quasi da ubriacarsi e rischiando di recitare in stato di ubriachezza. A giustificazione di ciò, la Macdonald era estremamente nervosa per quel suo primo ruolo da attrice, finendo così con il bere molto per cercare di gestire l’ansia da prestazione.

Kelly Macdonald in Harry Potter

5. Ha battuto Kate Winslet. Inizialmente, il ruolo di Helena Corvonero era stato offerto alla premio Oscar Kate Winslet per il film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2. Tuttavia, il suo agente ha respinto l’offerta, senza fornire particolari motivazioni, e così il ruolo è stato poi assegnato alla Macdonald. Questa si è detta entusiasta di poter recitare nella saga, anche se solo sottoforma di fantasma.

6. Si è ritrovata sul set con Emma Thompson. Inizialmente non era previsto che le due attrici dovessero lavorare insieme. Eppure, la Thompson è riuscita ad arrivare sul set de I Doni della Morte – Parte 2 appena dopo aver finito di girare Tata Matilda e il grande botto (2010), proprio mentre la Macdonald è stata l’ultima delle attrici ad essere scritturata. Le due avevano lavorato al primo capitolo di Tata Matilda e si sono qui ritrovate a sorpresa.

Kelly Macdonald in Boardwalk Empire

7. Vede il suo personaggio come femminista. Secondo l’attrice, Margaret, il personaggio da lei interpretato nella celebre serie Boardwalk Empire, è una femminista convinta, sempre pronta ad aiutare le donne e cercando di essere un buon modello. La Macdonald si è dunque impegnata affinché fuoriuscissero in modo questi aspetti e queste convinzioni del suo personaggio da ogni gesto compiuto o parola pronunciata.

kelly macdonald

Kelly Macdonald in Black Mirror

8. È stata protagonista di un episodio. Ormai celebre, l’attrice è stata chiamata a ricoprire il ruolo della detective Karin Parke nell’episodio Odio universale, sesto della terza stagione della celebre serie distopica Black Mirror. Nel corso di questo, il personaggio interpretato dalla Macdonald si trova ad indagare sulla misteriosa morte della giornalista Jo Powers. Per loro ha così inizio una lunga e complessa indagine, con l’attrice che ha in seguito dichiarato di essere da subito stata stregata dalla storia e dai temi qui raccontati.

Kelly Macdonald: chi è suo marito

9. Ha un matrimonio alle spalle. L’attrice si è sposata nel 2003 con il bassista scozzese Dougie Payne. Il loro matrimonio è però durato fino a settembre del 2017, quando hanno annunciato la separazione (non hanno ancora divorziato e, perciò, rimangono ancora sposati). Dalla loro unione sono nati due figli, Freddie Peter (nato nel 2008) e Theodore William (nato nel 2012).

Kelly Macdonald: età e altezza

10. Kelly Macdonald è nata il 23 febbraio del 1976 a Glasgow, in Scozia. La sua altezza complessiva corrisponde a 159 centimetri.

Fonti: IMDb, Rolling Stone

- Pubblicità -