S. Epatha Merkerson: 10 cose che non sai sull’attrice

107
S. Epatha Merkerson in Chicago Med - Fonte: IMDB

Per alcuni attori e attrici americane, la televisione è solo un trampolino di lancio, il primo passaggio obbligato prima di approdare al cinema. Eppure c’è chi si affeziona alla tv e resta ancorata al piccolo schermo, attrici come S. Epatha Merkerson, veterana delle serie tv, diventata famosa grazie a Law and Order.

 

Scopriamo quindi insieme tutto quello che c’è da sapere su S. Epatha Merkerson e la sua lunga carriera tra cinema e televisione.

S. Epatha Merkerson biografia

10. Nata il 28 novembre del 1952 a Saginaw, in Michigan, Stati Uniti, S. Epatha Merkerson proviene da una famiglia di umili origini; la madre lavorava come impiegata in un ufficio postale mentre il padre era un operaio. I suoi genitori si separano purtroppo quando lei ha appena cinque anni. Dopo il diploma, conseguito nel 1970 alla Cooley High School di Detroit, Ephata si iscrive alla Wayne State University dove si laurea a pieni voti alcuni anni più tardi.

9. La “s” puntata che precede il suo nome, ha sempre destato molta curiosità tra i suoi fan che negli anni si sono chiesti cosa significasse. Ebbene, quella “s” sta per Sharon, primo e vero nome di battesimo della Merkerson, nome che l’attrice ha deciso di cancellare e cambiare legalmente con una semplice “s” puntata.

8. Nel 1978 si trasferisce a New York dove inizia a lavorare in teatro. Nonostante Ephata sia conosciuta principalmente per i suoi ruoli televisivi, l’attrice ha avuto una lunga e fruttuosa carriera teatrale, recitando a Broadway e in spettacoli off-Broadway. Nel 1995, ottiene una nomination ai Tony Award, come Miglior Attrice per la sua performance nel film musicale The Piano Lesson di August Wilson.

S. Epatha Merkerson film e serie tv

S. Epatha Merkerson
Tommy Lee Jones and S. Epatha Merkerson in Lincoln – Fonte: IMDB

7. Dopo i suoi primi spettacoli teatrali, alla fine degli anni ottanta, Ephata comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo. La sua prima apparizione al cinema risale al 1986 quando partecipa alla realizzazione del film Lola Darling.

Il film, diretto da Spike Lee, racconta la storia di Lola Darling, una giovane artista afroamericana che lavoro in campo pubblicitario e vive da sola a Brooklyn, La ragazza ha una vita sessuale molto libera e attiva e frequenta tre uomini contemporaneamente, tutti molto diversi tra loro.

Jamie è un finto moralista che vorrebbe imporre a Lola la monogamia pur avendo lui stesso un’altra donna; Mars, immaturo e disoccupato, vorrebbe farsi mantenere dalla ragazza; e Greer un modello afroamericano di successo, vanitoso e pieno di sé, confuso dal colore della sua pelle.

Negli anni successivi troviamo Ephata in altri film come Poliziotti a due zampe (1990), Navy Seals – Pagati per morire (1990), Allucinazione perversa (1990) e Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991). Eppure, la vera svolta nella sua carriera arriva solo nei primi anni novanta, quando l’attrice si avvicina al mondo televisivo e accetta il suo primo ruolo importante nella famosa serie di Dick Wolf, dal titolo Law and Order.

S. Epatha Merkerson in Law and Order

6. Dopo aver sondato il terreno con piccolo ruoli televisivi in serie come I Robinson (1988), nel 1991 la Merkerson approda alla NBC nella nuova serie Law and Order – I volti della giustizia.

Creata dal genio televisivo Dick Wolf, la serie crime segue in ogni episodio le indagini di una coppia di investigatori della Polizia di New York, coordinati da un comandante in capo, a proposito di un omicidio. Una volta concluse le indagini e catturato il colpevole, la scena si sposa in tribunale dove una coppia di magistrati, coordinati dal Procuratore capo, si occupa della condanna dell’imputato.

Jesse L. Martin, S. Epatha Merkerson, and Milena Govich in Law & Order – Fonte: IMDB

Nei processi americani, è la giuria a emettere il verdetto, condannando o assolvendo l’imputato. Spesso nella serie, criminali chiaramente colpevoli, vengono rilasciati per cavilli giudiziari i mancanza di prove. Questo crea dibattito e riflessione su di un sistema fallato che non sempre riesce ad assicurare i criminali alla giustizia. Nella serie, infatti, vengono trattati argomenti scomodi ma estremamente attuali come il razzismo, l’antisemitismo, la misoginia, l’omofobia, la violenza sulle donne e molto altro ancora.

La serie, arriva a ben 20 stagioni per un totale di 456 episodi, negli anni ha avuto un successo incredibile tra il pubblico, successo che ha generato una lunga serie di spinoff. Abbiamo Law and Order: Criminal Intent, Law and Order – Il Verdetto, Law and Order: LA, Law and Order: UK, Conviction, Omicidio a Manhattan (film tv) e il Law and Order – Special Victim Unit, il più importante e amato dal pubblico.

Nella serie S. Epatha Merkerson interpreta il Anita Van Buren, comandante del 27esimo distretto per quasi vent’anni. Il suo personaggio è uno dei più longevi della storia delle televisione americana; S. Epatha Merkerson dice addio a Law and Order solo nel 2010 con ben 345 episodi al suo attivo.

S. Epatha Merkerson Chicago Med

5. Dal 2010 al 2015, Ephata si divide tra cinema e televisione. In questo periodo partecipa a serie tv come Drop Dead Diva (2012), The Good Wife (2013) e Being Mary Jane (2015) e a film come Lincoln (2012), Peoples (2013) e The Challenger (2015).

4. Nel 2015 S. Ephata Merkerson viene scelta per interpretare un ruolo molto importante nella nuova serie medical drama Chicago Med.

Spinoff dell’acclamatissima serie Chicago FireChicago Med, prodotta dal genio televisivo di Dick Wolf, racconta delle vicissitudini di medici e infermieri dell’ospedale Chicago Medical Center.

Tra i personaggi principali abbiamo William Halstead (Nick Gehlfuss) chirurgo e specializzando anziano in Medicina d’Emergenza; Maggie Lockwood (Marlyne Barrett), infermiera caporeparto del Pronto Soccorso; Connor Rodhes (Colin Donnell) chirurgo specializzato in Chirurgia d’Emergenza; April Sexton (Yaya DaCosta), infermiera; Natalie Manning (Torrey DeVitto), pediatra e specializzanda in Medicina d’Emergenza.

S. Epatha Merkerson in Chicago Med
S. Epatha Merkerson in Chicago Med – Fonte: IMDB

Ancora, Sarah Reese (Rachel DiPillo), una studentessa del quarto anno di medicina; Ethan Choi (Brian Tee), ex militare e specializzando del terzo anno di Medicina d’Emergenza; Daniel Charles (Oliver Platt), Primario del reparto di Psichiatria; e in ultimo Ava Bekker (Norma Kuhling), chirurgo cardio-toracico del Chicago Med.

Nella serie S. Epatha Merkerson interpreta Sharon Goodwin Direttore Sanitario del Chicago Medical Center. Forte, combattiva e leale, Sharon è un capo molto vigile e presente, sempre pronto ad aiutare e proteggere i suoi medici. Ex capo infermiera dell’ospedale, tende spesso a prendere decisioni impulsive, comportamento che poco si confà a un direttore sanitario. Sposata da 32 anni con Bert, alla fine della prima stagione verrà tradita e lasciata da quest’ultimo.

Al momento Chicago Med è arrivato alla sua quinta stagione, non senza stravolgimenti di trama e cast, contando per ora ben 103 episodi.

S. Epatha Merkerson in Chicago Fire e Chicago PD: gli episodi crossover

3. L’intero universo televisivo di Chicago, creato a Dick Wolf, è molto più intricato di quanto si possa immaginare. Capita spesso – soprattutto durante le prime due stagioni di Chicago Fire – che i personaggi delle tre serie si mixino in uno stesso episodio. Questo stratagemma è stato ideato dagli autori per presentare al pubblico di Chicago Fire, alcuni nuovi personaggi che saranno poi protagonisti degli spinoff Chicago PD e Chicago Med.

Quasi tutti i personaggi di ognuna delle serie è comparso in almeno un paio di episodi delle altre due. Oltre alle varie ‘comparsate’, utilizzate più che altro per mantenere una sorta di continuità nell’universo Chicago, ci sono anche gli episodi crossover. Queste particolari puntate sono caratterizzate da storie che mettono in comunicazione tra loro le varie serie e tutti i loro personaggi.

Chicago Fire, Med, PD
Photo by NBCUniversal/NBCUniversal – © 2015 NBCUniversal Media, LLC – Fonte: IMDB

Quel gran burlone di Dick Wolf, tuttavia, continua a complicare le cose aggiungendo all’intricato universo televisivo di Chicago anche alcuni episodi crossover con la famosa e fortunatissima serie crime Law & Order – SVU.

Insomma, se volete iniziare a vedere almeno una di queste serie senza rischiare di perdere pezzi di trama per strada, vi servirà uno schema. Per capire come guardare nell’ordine esatto i vari episodi delle serie Chicago Fire, PD e Med, vi consigliamo di consultare il validissimo schema de Il Criticatore di Telefilm.

2. Troviamo il personaggio di Sharon Goodwin di Chicago Med nelle puntate 3×19 “I Am The Apocalypse”, 5×03 “Scorched Earth”, 5×10 “The People We Meet”, 5×15 “Deathtrap”, 7×02 “Going to War” e 8×04 “Infection – Part I” di Chicago Fire. Inoltre compare anche nelle puntate 3×16 “The Cases That Need to Be Solved”, 3×20 “In a Duffel Bag”, 3×23 “Start Digging”, 4×08 “A shot Heard Round The World”, 6×02 “Endings” e 7×04 “Infection – Part III” di Chicago PD.

S. Epatha Merkerson malattia

1. Molti dei fan che seguono da anni la carriera di Ephata, hanno notato ad un certo punto una drastica trasformazione fisica dell’attrice. Più o meno a metà del suo percorso nella serie Law and Order, la Merkerson ha cominciato a perdere molto peso e alcuni telespettatori preoccupati, pensavano si trattasse dell’effetto di una grave malattia. Ma mentre alcuni ipotizzavano si trattasse di cancro, la stessa Ephata ha chiarito la situzione.

Nel 2003, mentre era ospite di una convention sulla salute e la prevenzione medica, l’attrice ha scoperto, grazie ad un semplicissimo test del glucosio nel sangue, di avere il diabete di tipo 2. Nonostante la sorpresa iniziale, la Merkerson ha poi dichiarato di aver collegato tra loro diversi sintomi che l’affliggevano da anni come stanchezza e spossatezza, sete costante e frequente urinazione e in ultimo, senso di fame anche dopo aver consumato i pasti.

Dopo la diagnosi, arrivata a cinquant’anni, l’attrice ha scoperto che il diabete di tipo 2 è in realtà una malattia che negli hanno ha afflitto varie persone della sua famiglia, compreso suo padre, morto proprio per complicazioni legate al diabete. In famiglia non si era mai discusso del diabete e di come questa malattia potesse essere dannosa a lungo termine.

Per rimettersi in sesto, quindi, S. Ephata Merkerson ha dovuto fare dei drastici cambiamenti nella sua routine, adottando un’alimentazione più sana e controllata e iniziando a fare regolare attività fisica. Il diabete di tipo 2, a differenza di quello di tipo 1, non necessita di iniezioni di insulina ma è controllabile con l’alimentazione e l’esercizio fisico.

Per essere sempre aggiornato sulla vita privata e professionale dell’attrice di Chicago Med, segui l’account ufficiale Instagram di S. Epatha Merkerson.

 

Fonte Wiki, IMDB, Fandom, Everyday Health