Non sempre interpretare un cattivo in un importante blockbuster si rivela divertente o artisticamente stimolante. Nel corso degli ultimi anni diversi attori di fama mondiale hanno accettato di prestare il volto ai più famosi villain dei fumetti, spesso riscontrando l’approvazione dei fan, altre volte confrontandosi con aspre critiche.

Tra questi ce ne sono alcuni che, a posteriori, si sono detti pentiti di aver lavorato a certe produzioni e di aver interpretato quei cattivi sul grande schermo. Scopriamo di seguito chi sono:

3Christopher Eccleston – Malekith

Prima di entrare nei panni di Malekith, Christopher Eccleston aveva già interpretato il protagonista nel revival di Doctor Who. Eccleston lasciando la produzione dopo una sola stagione, cosa che gli provocò non pochi problemi contrattuali con la BBC.

Tuttavia anche l’esperienza sul set di Thor: The Dark World non si dimostrò piacevole, con l’attore che avrebbe confessato di aver accettato il ruolo solo per questioni economiche.

Entrare ogni giorno nel personaggio richiedeva fino a sette ore nella sedia da trucco, qualcosa di cui non ero stato informato.“, ha confessato Eccleston. E riassumendo la sua esperienza con la Marvel, disse: “Thor? Solo una pistola in bocca.

Jared Leto – Joker

Le aspettative erano salite alle stelle quando venne annunciato che Jared Leto avrebbe interpretato il nuovo Joker in Suicide Squad. Tuttavia proprio l’attore si è unito al coro di critiche e delusioni intorno al film, perché “ingannato e deluso dal risultato finale”.

Durante le riprese Leto è stato quasi “consumato” dal personaggio, perdendosi completamente nella mente del villain, ma a quanto pare ogni sforzo è stato inutile.

Jeff Bridges – Obediah Stane

Il premio Oscar Jeff Bridges ha faticato a trovare la sua dimensione migliore in Iron Man, dichiarandosi del tutto “impreparato” per un pubblico così vasto e un genere così specifico.

Inoltre, secondo Bridges, il film non aveva al momento delle riprese una sceneggiatura completa, ma solo una bozza. Alla fine, cambiando il suo atteggiamento e adattandosi al clima del set, l’attore ha confessato che rifarebbe senza dubbio questa esperienza.

Indietro