Spider-Man trilogia di Sam Raimi: quello che ha fatto meglio di tutti

1718

Nonostante siano passati 18 anni dall’uscita del primo film, la trilogia di Spider-Man di Sam Raimi continua a rappresentare per gli appassionati di cinema e fumetti un esempio da seguire.

Spider-Man: 10 cose che non sapevi sulla trilogia di Sam Raimi

Certo non si tratta di film privi di difetti, ma ci sono alcune cose che Sam Raimi, con l’aiuto di Tobey Maguire, Kirsten Dunst e James Franco, ha fatto meglio di chiunque altro. Ecco alcuni esempi:

2Spider-Man 2

Spider-Man-2 marvel
 

La storia d’amore

Parlando della relazione di Peter con MJ, il secondo film è stato senza dubbio quello che ha raccontato meglio la loro storia d’amore. Questo è il film in cui finalmente si rendono conto di ciò che provano veramente l’uno verso l’altra – o meglio, finalmente danno via libera ai propri sentimenti reciproci.

Nonostante sia fidanzata con un altro uomo che può garantirle una vita sicura, MJ sceglie di stare con Peter che si rivela anche essere Spider-Man. Ciò non significa solo che probabilmente avranno problemi economici, ma anche che dovranno preoccuparsi costantemente l’uno dell’altro più di quanto farebbero le persone normali.

L’azione

Un altro motivo per cui Spider-Man 2 è il più amato della trilogia è che l’azione in questo film è senza dubbio superiore alle altre due pellicole. Sicuramente, i combattimenti nel primo film sono grandiosi e il terzo ha cercato di renderli ancora più articolati e coinvolgenti, ma l’azione nel secondo film è quella che davvero resta impressa nella memoria.

Si prenda come esempio la scena del treno e la battaglia tra Pietro e Octopus che la precede. Un altro buon esempio sarebbe la scena in cui i medici tentano di rimuovere i tentacoli meccanici dalla schiena di Otto, i quali però si difendono e attaccano gli stessi medici.

Il villain

C’è un consenso generale sul fatto che Doctor Octopus sia il miglior cattivo della trilogia, anche se la rappresentazione di Green Goblin di Willem Dafoe è ormai divenuta leggendaria.

Sia Green Goblin che Doctor Octopus hanno un legame personale con Peter, ma Otto Octavius ​​è anche la persona a cui Peter guarda e ammira in molti modi, un legame molto più profondo rispetto a quello che il ragazzo ha con Norman Osborn, che invece è di rispetto e riguardo. Oltre a tutto ciò, Doctor Octopus ha anche un arco narrativo di redenzione tutto personale, motivo per cui alla fine è un cattivo pienamente sviluppato e per il quale, nel finale, si simpatizza.