kirsten-dunst-film

Nota e apprezzata per la sua versatilità, l’attrice Kirsten Dunst ha negli anni recitato tanto in celebri blockbuster quanto in premiati film d’autore, affermandosi sia ad Hollywood che presso le cinematografie europee. Grazie alla sua rappresentazione di personaggi complessi ha infine potuto provare le sue doti, ottenendo riconoscimenti di pubblico e critica.

Ecco 10 cose che non sai su Kirsten Dunst.

Kirsten Dunst: i film e le serie TV in cui ha recitato

1. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attrice esordisce al cinema con il film New York Stories (1989), per poi recitare in Il falò delle vanità (1990) e Intervista con vampiro (1994), accanto a Brad Pitt e Tom Cruise. Il film le conferisce grande notorietà, permettendole di prendere parte a Piccole donne (1994), Jumanji (1995), Il giardino delle vergini suicide (1999), Bella da morire (1999), Ragazze nel pallone (2000), Spider-Man (2002), Mona Lisa Smile (2003), Eternal Sunshine of the Spotless Mind (2004), Spider-Man 2 (2004), Elizabethtown (2005), Marie Antoniette (2006), Spider-Man 3 (2007), Melancholia (2011), On the Road (2012), Upside Down (2012), I due volti di gennaio (2014), Il diritto di contare (2016), L’inganno (2017), Woodstock (2017) e Il potere del cane (2021).

2. Ha preso parte a produzioni televisive. Nel corso della sua carriera l’attrice è comparsa diverse volte anche sul piccolo schermo, inizialmente per la serie Quando si ama (1990-1991), e in seguito è comparsa in alcune puntate di Sisters (1993), Star Trek: The Next Generation (1993), Il tocco di un angelo (1996), E.R. – Medici in prima linea (1996-1997) e Fargo (2015), dove ha ottenuto ottimi apprezzamenti per il suo ruolo di Peggy Blumquist. Nel 2019 recita invece nella serie On Becoming a God in Central Florida.

3. È stata nominata per importanti premi. Per il suo ruolo da protagonista nel film Melancholia, l’attrice ha vinto il prestigioso Prix d’interprétation féminine al Festiva di Cannes nel 2011. Per il suo ruolo nella serie Fargo ha invece conquistato nomination come miglior attrice ai premi Emmy e ai Golden Globe, vincendo poi un Critic’s Choice Award.

Kirsten Dunst ha un figlio di nome Ennis Howard Plemons

4. Ha avuto un figlio con l’attuale compagno. Sul set della serie Fargo, nel 2016, l’attrice conosce l’attore Jesse Plemons, celebre per il suo ruolo in Breaking Bad. Nel 2017 i due si fidanzano ufficialmente, dando alla luce un figlio di nome Ennis Howard Plemons nel maggio del 2018. Nel maggio del 2021, invece, è nato il loro secondo figlio, James Robert Plemons. La coppia si è poi dimostrata molto attenta a non condividere particolari dettagli della propria vita privata, affermando inoltre di non apprezzare particolarmente i social media e tenendosene alla larga.

kirsten-dunst-figlio

Kirsten Dunst in Jumanji

5. Ha avuto una parte nel noto film per ragazzi. Nel film del 1995 Jumanji, è possibile ritrovare l’attrice nel ruolo della giovane Judy Shepherd, orfana insieme a suo fratello e residente insieme a questi nella casa che un tempo fu dei Parrish. Sarà lei a ritrovare in soffitta il gioco chiamato Jumanji, riportando nel suo mondo Alan Parrish, interpretato da Robin Williams.

Kirsten Dunst in Spider-Man

6. Ha sostenuto il provino dopo la scelta del protagonista. Dopo aver saputo che l’attore Tobey Maguire era stato scelto per il ruolo di Peter Parker, l’attrice decise di candidarsi per un ruolo, desiderosa di poter collaborare con Maguire, attore che apprezza particolarmente. Dopo un mese dal suo provino, la Dunst fu richiamata per il ruolo di Mary Jane Watson.

7. Si è tinta i capelli. Bionda sin dalla nascita, l’attrice ha solamente indossato una parrucca di capelli rossi per il primo film della serie. Dopo essersi piaciuta, tuttavia, decise di ricorrere direttamente ad una tinta per i successivi due sequel, guadagnando anche quella libertà nei movimenti che la parrucca non le consentiva.

kirsten-dunst-spider-man

Kirsten Dunst in Melancholia

8. Un noto regista l’ha raccomandata il ruolo. Alla ricerca di una protagonista per il suo film, il regista Lars von Trier ricevette come suggerimento da Paul Thomas Anderson, autore dei film Il petroliere e Il filo nascosto, di porre sotto casting la Dunst. In seguito ad una conversazione via Skype, questa venne poi effettivamente scelta per il ruolo, corrispondendo alle caratteristiche ricercate da von Trier.

9. Ha ascoltato più volte una canzone per prepararsi al ruolo. Incentrato sul tema della depressione, il film ha richiesto all’attrice una lunga preparazione. Per raggiungere lo stato d’animo ideale, inoltre, la Dunst ha affermato di aver ascoltato più e più volte il brano 10 Mile Stereo, dei Beach House. Questo è infatti solita farla piangere facilmente.

Kirsten Dunst: età e altezza

10. Kirsten Dunst è nata a Point Pleasant, nel New Jersey, Stati Uniti, il 30 aprile 1982. L’attrice è alta complessivamente 170 centimetri.

Fonte: IMDb