Star Wars: le cose migliori su ogni membro dell’Ordine Jedi

Con la trilogia prequel di Star Wars, abbiamo avuto modo di scoprire molto più sull'Ordine Jedi. Ecco le 10 migliori cose relative ai membri più rappresentativi dell'organizzazione.

1726

Quando nel lontano 1977 siamo stati trasportati per la prima volta nell’universo di Star Wars, ci è stato mostrato anche il modo in cui era caduto l’Ordine Jedi, distrutto dal malvagio Imperatore Palpatine, con solo due sopravvissuti: Yoda e Obi-Wan Kenobi.

Grazie alla trilogia prequel, abbiamo avuto modo di scoprire molto più sull’Ordine Jedi, con i vari membri dell’organizzazione al loro apice. Di seguito abbiamo raccolto le 10 migliori cose relative ai membri più rappresentativi dell’Ordine:

7Qui-Gon Jinn

 

Le trilogie originali e sequel di Star Wars si sono assicurate di dare ruoli di rilievo a vari attori che erano quasi sconosciuti al pubblico. I prequel abbandonarono questo mantra e assegnarono ruoli ad un cast di attori incredibilmente famosi, tra cui Liam Neeson. Il ruolo di Neeson nei panni di Qui-Gon Jinn è stato una delle cose universalmente più amate de La minaccia fantasma: proprio per questo, la scelta della Lucasfilm di ucciderlo non è stata soltanto una decisione terribile, ma anche una decisione che ha particolarmente infastidito i fan. Abbiamo comunque avuto testimonianza della sua eredità: è stato lui, infatti, a scoprire come diventare un Fantasma di Forza, quindi è a lui che dobbiamo dire grazie se negli episodi successivi abbiamo visto il ritorno di vari personaggi deceduti.