PMW-F3 fa parte della famiglia di prodotti per la cinematografia digitale CineAlta 24P e offre supporto per workflow S-Log e per una varietà di frame rate, tra cui 23.98P, ideale per riprese di qualità cinematografica.

Il sensore CMOS Exmor™Super35 di Sony è stato progettato sulla base di due decenni di esperienza nella cinematografia digitale, e ha introdotto l’acquisizione HD digitale per le produzioni di film e trasmissioni televisive di prestigio con la leggendaria gamma di prodotti CineAlta. Il sensore consente agli operatori indipendenti in segmenti quali cinema, promozioni POP, pubblicità e altre applicazioni di ottenere immagini dall’aspetto cinematografico e di qualità superiore, e rende il camcorder PMW-F3 una telecamera supplementare ideale per le produzioni cinematografiche high-end.


Da sony.it

Il camcorder PMW-F3, che si affianca all’ormai nota F35 e alla recentissima SRW-9000PL, rappresenta una novità assoluta nel settore, in termini di prestazioni, funzionalità e prezzo.

L’intera line-up si basa sul sensore Super 35 mm e sull’attacco PL, a conferma della capacità di Sony di offrire ai cineasti accesso agli strumenti di imaging di maggiore qualità e ai workflow di produzione digitale più completi.

 Il PMW-F3 è solo l’ultimo esempio dell’impegno di Sony nel combinare prestazioni e prezzo per offrire uno strumento di produzione efficace e conveniente. Progettato per il settore televisivo, la pubblicità, le produzioni musicali e, in generale, per le produzioni a budget limitato, il nuovo camcorder viene offerto a un prezzo che renderà il formato Super 35 mm accessibile a una clientela molto più ampia.
La disponibilità del kit di ottiche PL a basso costo, che include obiettivi a lunghezza focale fissa T2.0 da 35/50/85 mm, rende il PMW-F3 ideale per l’utilizzo come seconda unità da 35 mm o come camcorder da affiancare alla SRW-9000PL.“Sony può vantare una lunga esperienza nello sviluppo di tecnologie di produzione cinematografica digitale di grande successo”, ha dichiarato Bill Drummond, Strategic Marketing Manager di Sony Professional Europe. “Dai documentari ai blockbuster hollywoodiani, le nostre telecamere sono adatte a qualsiasi produzione, e il successo al botteghino è assicurato. Con il nuovo camcorder abbiamo sfruttato al massimo le nostre conoscenze per garantire un controllo accurato della profondità di campo e mettere a disposizione di numerosi utenti un’ampia gamma di obiettivi cinematografici”.

 Il PMW-F3 permette gli stessi workflow della line-up XDCAM EX di Sony (il codec è MPEG-2 Long GOP 4:2:0 a 8 bit, 35 Mbps) e utilizza il formato di registrazione basato su ExpressCard SxS™ di Sony. Il sensore CMOS Super 35 mm offre profondità di campo ridotta, alta sensibilità e livelli di rumore molto bassi (ISO 800, F11; rapporto S/N di 63 dB in modalità 1920×1080/59,94i), oltre a un range dinamico estremamente ampio.
 Il camcorder, oltre a consentire una vasta gamma di opzioni per la personalizzazione dell’immagine, offre la possibilità di integrare perfettamente i filmati acquisiti con i contenuti girati con la F35 o la SRW-9000PL di Sony grazie all’uscita HD-SDI dual-link per la registrazione esterna (4:2:2 1080 a 50/59,94P standard e RGB 1080 a 23,98/25/29,97PsF opzionale).
 Inoltre, è possibile selezionare le funzionalità “S-LOG” e “Hyper Gamma”, che consentono di sfruttare a pieno l’ampio range dinamico del sensore CMOS e permettono di modificare le immagini in post-produzione, proprio come avviene nei workflow basati su pellicola.
 I formati di registrazione includono 1920×1080, 1440×1080 e 1280×720 a 23,98/25/29,97p e 50/59,94i e, in modalità DVCAM, 25/29,97PsF e 50/59,94i. I cineasti possono inoltre sfruttare la modalità di registrazione “lenta” e “veloce” (“overcranking” e “undercranking”) da 1 a 30 fps in 1920×1080 (da 17 a 30 fps in modalità dual-link) e da 1 a 60 fps in 1280×720 (da 17 a 60 fps in modalità dual-link).

L’adattatore PL del PMW-F3 consente di utilizzare sia obiettivi PL che zoom, e offre compatibilità con una vasta gamma di ottiche cinematografiche come Cooke, Arri, Fujinon e Zeiss.

Sony annuncerà inoltre l’introduzione di un registratore portatile per schede di memoria SR, progettato appositamente per il camcorder PMW-F3. Grazie alla registrazione nativa con il codec HDCAM SR, questo registratore consentirà di affiancare un’opzione di workflow high-end alla funzionalità RGB completa.

“Sin dalla presentazione del prototipo del PMW-F3 ad IBC, siamo stati letteralmente sommersi dalle richieste di informazioni. È quindi un vero piacere poter rivelare l’elenco completo delle funzionalità e annunciare che le prime consegne saranno effettuate molto prima di quanto previsto”, ha concluso Drummond.

Il camcorder PMW-F3 sarà disponibile in due configurazioni: PMW-F3L (senza kit obiettivo) e PMW-F3K (con kit obiettivo PL).