Rocco Schiavone 5 con Marco Giallini in onda dal 5 aprile su Rai 2 .

-

Rai Fiction ha annunciato la messa in onda di Rocco Schiavone 5, la quinta stagione della serie con protagonista Marco Giallini dal 5 Aprile alle 21.25 su Rai 2. Rocco Schiavone 5 è diretta da Simone Spada ed è una coproduzione Rai Fiction Cross Productions e Beta e sarà composta da 4 serate da 100’. Nel cast oltre a Marco Giallini, ritornano anche Ernesto D’Argenio, Alberto Lo Porto, Gino Nardella, Christian Ginepro, Valeria Solarino, Lorenza Indovina, Miriam Dalmazio, Claudia Vismara.

La trama di tutti gli episodi di Rocco Schiavone 5

La trama dell’episodio 1 di Rocco Schiavone 5 che si intitolerà  “IL VIAGGIO CONTINUA” 

Rocco Schiavone torna ai propri compiti di vicequestore di Aosta. Il colpo di pistola sparato per errore dall’agente D’Intino, che gli è costato un rene, non sembra rallentarlo, ma gli ha lasciato un profondo senso di vuoto e di solitudine che pesa nella relazione con Sandra Buccellato.

Intanto, sul Monte Bianco, all’altezza di punta Hellbronner, al confine tra Italia e Francia, viene ritrovato un cadavere da due tecnici della funivia. I due però, per non essere coinvolti nell’omicidio, spostano nella notte il cadavere in territorio italiano. Quando Rocco è chiamato a occuparsi del caso, intuisce l’anomalo spostamento del corpo, e decide di “restituirlo” ai francesi oltre il confine. Nel frattempo, il giorno della tradizionale partita di calcio di beneficenza polizia-magistratura si avvicina e Rocco non ha intenzione di perdere…

La trama dell’episodio 2 di Rocco Schiavone 5 che si intitolerà “CHI PARTE E CHI RESTA”  

Sebastiano Cecchetti, l’amico fraterno di Rocco, è una mina vagante e per Rocco è fonte di grande  preoccupazione.  Intanto, però, Rocco deve occuparsi di un nuovo caso di omicidio: viene infatti  ritrovato il cadavere della professoressa Martinet, una nota studiosa di Leonardo da Vinci. Le indagini proseguono finché da Roma arriva una notizia molto strana: l’appartamento di Sebastiano è stato messo a soqquadro da qualcuno che cercava qualcosa di importante.

La testa di Rocco è un tourbillon di pensieri che lo attanagliano al punto che anche il suo lavoro inizia a risentirne.  Anche la relazione con Sandra è diventata ormai difficile da gestire.

La trama dell’episodio 3 di Rocco Schiavone 5 che si intitolerà “PUNTI DI VISTA”

Nonostante l’errore commesso sul caso dell’omicidio della professoressa Martinet, Rocco riprende le indagini con determinazione. Oltre all’aiuto della squadra, anche la giornalista Sandra Buccellato trova importanti informazioni sulla studiosa di Leonardo da Vinci e sulle sue pubblicazioni.
Così, Sandra e Rocco ritrovano un equilibrio tutto loro, fatto di lavoro e sarcasmo. Intanto, l’agente Deruta è nel pieno della sua crisi sentimentale ed è proprio Schiavone ad aiutarlo a trovare il coraggio per vivere la vita che tanto desidera.

Dai trascorsi accademici  della professoressa uccisa emerge una nuova pista e questa volta il caso viene risolto. Rocco avrebbe bisogno di ritrovare un po’ di pace, ma il suo passato torna a bussare con urgenza e non può più essere ignorato.

La trama dell’episodio 4 di Rocco Schiavone 5 che si intitolerà “VECCHIE CONOSCENZE”

Ora che Rocco e Sebastiano sono tornati in contatto, il vicequestore decide di aiutare l’amico a passare il confine con la Svizzera,  a caccia di Enzo Baiocchi. Ma Baiocchi contatta il PM Baldi: vuole incontrarlo, sostenendo di essere in possesso di documenti scottanti. Rocco accetta di andare all’incontro assieme a Baldi, ma le cose non vanno come previsto e i due devono unire le forze per sbrogliare i nodi di questa vicenda che si fa sempre più intricata, coinvolgendo alte sfere dello Stato  e forse i Servizi Segreti. Le poche certezze di  Rocco crollano e spunta un nuovo fantasma dal suo passato con rivelazioni tremende, che toccano i suoi affetti più cari.

È l’ennesimo colpo al cuore per Schiavone, che ormai sente  la città di Aosta  diventare l’unico rifugio possibile.

Le clip dagli episodi

La serie tv

Rocco Schiavone è un personaggio letterario, protagonista dei romanzi polizieschi scritti da Antonio Manzini. Schiavone è un vicequestore in forza alla Polizia di Stato, romano fin nel midollo, che si ritrova a dover svolgere le sue funzioni nella città di Aosta. Rocco Schiavone è sarcastico, nel senso più romanesco del termine, maleducato, cinico quanto basta; odia il suo lavoro, soprattutto odia Aosta. Però ha talento. Trasferito nel capoluogo valdostano per motivi disciplinari, è un uomo con un senso etico tutto personale, che raramente coincide con quello che un poliziotto dovrebbe avere. È sboccato, brusco e le sue azioni spesso esondano i margini della legalità. Un uomo con un passato oscuro, con molti scheletri nell’armadio. Nato a Trastevere negli anni ’70, in un piccolo appartamento in via delle Mantellate, quando il pittoresco quartiere romano non era ancora meta dei turisti e degli investitori americani, figlio di operai, Schiavone è cresciuto per strada giocando a guardie e ladri con i suoi amici del cuore, Sebastiano, Furio e Brizio. Col tempo i suoi amici sono rimasti ladri, lui invece è diventato guardia. Ma questo non ha intaccato il loro affetto e soprattutto il rispetto reciproco. Insomma, Rocco Schiavone è sì un poliziotto, ma tutto di lui farebbe dire il contrario. C’è solo una persona al mondo che riesce a penetrare la scorza dura che Rocco si è costruito intorno: Marina, sua moglie. O meglio, la donna che era sua moglie. Che lo è stata fino al 7 luglio del 2007, giorno terribile nella vita di Rocco, nel quale la sua esistenza ha cambiato rotta, si è incrinata e, come un vaso di valore, non ha più potuto riprendere lo splendore di un tempo. Ma Marina continua a vivere nella mente di Rocco, che la vede viva e più bella che mai accanto a sé tutte le sere quando torna a casa. E la presenza della donna è l’unica cosa che rende sopportabile a Rocco la vita ad Aosta, l’unica cosa che riesce, in qualche modo, a colmare la nostalgia per Roma, per gli amici di sempre, per la sua vecchia vita.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -