Beyhadh, serie tv: cast, trama e dove vederla in streaming

114
Beyhadh
dalla serie Beyhadh

Per anni Europa e America hanno fatto il bello e il cattivo tempo in campo televisivo. La maggior parte dei contenuti disponibili agli utenti in tv e sulle piattaforme streaming, fino a qualche tempo fa, escludeva automaticamente alcuni paesi. Per fortuna oggi non è più così. I prodotti disponibili sono maggiormente diversificati e gli utenti possono accedere a film e serie tv innovative come lo spy crime israeliano Teheran, oppure come la serie romance thriller indiana Beyhadh.

Creata da Prateek R Sharma per Sony TV, Beyhadh è andata in onda dal 2016 al 2020, con un intervallo tra le due stagioni di ben due anni. La serie infatti a oggi conta un totale di 2 stagioni e 273 episodi al suo attivo. A causa della Pandemia di Coronavirus, la produzione della terza stagione si è interrotta a marzo del 2020.

Beyhadh cast e trama

La serie Beyhadh ha come protagonista la bella Maya Mehrotra (Jennifer Winget), proprietaria di una rivista di moda con un passato doloroso alle spalle. La sua infazia, infatti, è stata rovinata dal padre, Ashwin Mehrotra (Rajesh Khattar), un uomo cattivo e violento. Nonostante Maya sia diventata una donna di successo, adulta e con la testa sulle spalle, vive sempre in un clima di ansia e terrore a causa della presenza del padre.

Con Maya lavorano l’avvocatessa Saanjh Mathur (Aneri Vajani), sua migliore amica, e il fotografo Arjun Sharma (Kushal Tandon), un uomo molto allegro e dal carattere solare. ‘Costretti’ a lavorare sempre a stretto contatto, tra loro si forma una sorta di involontario triangolo amoroso. Saanih è infatti innamorata di Arjum che invece la considera solo come la sua migliore amica. Come se non bastasse, Arjum sviluppa una particolare simpatia per Maya, il suo capo, con la quale condivide un’esperienza alquanto traumatica.

Per caso, infatti, Arjun salva Maya dagli attacchi di suo padre, ancora fin troppo presente nella vita della ragazza. Grazie al suo intervento provvidenziale, Maya riesce a scampare al suo carnefice e comincia una frequentazione con il suo giovane e bel fotografo. Tra i due le cose comincano a farsi serie e Maya finalmente racconta a Arjun la triste storia della sua infanzia.

Nonostante i continui ostacoli della vita, Maya e Arjun finiscono con l’innamorarsi e il ragazzo decide di organizzare per la sua bella una proposta di matrimonio indimenticabile. I due quindi partono per le Mauritius, dove Arjun finalmente chiede la mano di Maya. La notizia del loro matrimonio, accolta da tutti con grande entusiasmo, distrugge Saanjh, ancora innamorata di Arjun.

[SPOILER ALERT]

Mentre i due promessi sposi preparano le nozze, Maya è infastidita dalla costante presenza di Saanjh e intima a Arjun di interrompere ogni contatto con la ragazza. Ma quello che Maya non sa è che dietro l’insistenza di Saanjh c’è lo zampino di suo padre, deciso a fargliela pagare e a distruggere le sue chance per una vita felice.

Ashwin quindi le tenta tutte per aizzare Saanjh contro Maya ma sua figlia scopre il suo malvagio piano e decide di farla finita una volta e per tutte. La sposina si reca a casa del padre per parlargli a muso duro ma la loro discussione degenera e Maya finisce con l’uccidere suo padre. Sconvolta dall’accaduto, la ragazza tenta di coprire le sue tracce e di nascondere la sua colpevolezza. Nonostante tutto, Maya sposa Arjun e corona il suo sogno d’amore.

Nel frattempo, le indagini per la morte di Ashwin continuano e la madre di Maya, Jhanvi (Kavita Ghai), scopre che è stata proprio la figlia a uccidere suo marito. Di ritorno dal viaggio di nozze con Arjun, Maya ha un confronto assai acceso con la madre che le confessa di aver scoperto il suo segreto. Arrabbiata e spaventata, Maya spinge la madre dal balcone e la donna entra in coma. La ragazza riesce nuovamente a nascondere le prove del delitto e, per allontanare ancora di più i sospetti su di lei, finge di aver avuto un aborto.

Maya incolpa Saanjh di aver perso il suo bambino, a causa del dolore per l’incidente di sua madre e i continui attacchi della sua rivale. Così facendo Arjun si allontana definitivamente da Saanjh che si trasferisce a Londra.

Beyhadh 2 cast e trama

Tre anni più tardi, Maya e Arjun sono ancora sposati ma le cose per loro non vanno affatto bene. Lui è ormai completamente isolato dal resto del mondo ed è sempre più consapevole del delicato stato mentale della moglie. Non sapendo più come gestire i suoi attacchi di follia, Arjun prova a lasciare Maya chiedendo il divorzio ma senza riuscirci.

[SPOILER ALERT]

Nel frattempo Saanjh torna in India con il suo nuovo fidanzato Samay Ahuja (Piyush Sahdev), una vecchia conoscenza di Maya. Si scoprirà più tardi che Samay è stato l’amante di Maya, della quale era ossessionato. Ma nonostante questa scoperta, le vite di tutti vanno avanti. Saanjh e Samay cominciano a programmare le nozze, e Maya e Arjun si preparando all’arrivo del loro primo figlio.

Tuttavia c’è qualcuno che trama nell’ombra. Ayaan (Sumit Bhardwaj), fratello di Arjun, sembra aver scoperto i segreti di Maya ed è deciso a smascherarla. Ma la furia omicida di Maya non si ferma e la ragazza tenta di uccidere Ayaan investendolo con la macchina. Suo cognato non muore ma resta gravemente ferito. Anche Jhanvi, ancora in coma, riceve la visita di sua figlia, che tenta nuovamente di ucciderla ma senza riuscirci.

La storia si interrompe e con un salto temporale ci porta a sei mesi dopo gli ultimi avvenimenti. Maya sceglie volontariamente di farsi ricoverare in un ospedale psichiatrico per farsi curare. Nel frattempo però Vandana (Swati Shah), la matrigna di Arjun, convince il figliastro ad abbandonare la moglie, troppo instabile e pericolosa. Durante un acceso confronto tra Arjun, Vandana e Maya, quest’ultima cade dalle scale, perdendo purtroppo il suo bambino non ancora nato.

Leggi anche: Teheran – Serie Tv: trama, cast, trailer e streaming

Il trauma per la perdita di suo figlio, scatena di nuova la follia omicida di Maya che, accecata dalla rabbia, uccide Vandana. Ma il suo piano diabolico non finisce qui. Tornata a casa, Maya stende Arjun e inscena la sua morte e sparizione, facendo ricadere la colpa su suo marito. Maya quindi sparisce e Arjun viene incriminato per omicidio e condannato a morte per impiccagione.

Convinto che Maya sia ancora viva e che abbia orchestrato tutto questo per vendicarsi, Arjun scappa dal carcere e chiede aiuto a Saanjh. Nel frattempo Maya si allea con Samay, convincendolo di essere stata raggirata da suo marito e da Saanjh. Il suo piano però stavolta non ha effetto sul suo ex amante che la abbandona al suo destino.

Come sempre Maya decide di agire da sola. Bramando vendetta, Maya uccide Samay e rapisce Saanjh per attirare a sé anche Arjun e farla finita una volta e per tutte. Ma il piano pluriomicida di Maya fallisce e la donna viene finalmente presa in custodia dalla polizia. Grazie alla testimonianza di sua madre Jhanvi, ridestatasi dal coma, Maya viene dichiarata colpevole di omicidio. Liberi dalle grinfie di Maya e della sua follia, Arjun e Saanjh si sposano.

Cinque anni più tardi Maya evade di prigione, inscenando nuovamente la sua morte e svanendo nel nulla. Nel frattempo Arjun è diventato un milionario e vive con sua moglie Saanjh e i loro bambino in una perfetta armonia. La coppia, troppo vecchia per poter avere altri figli, decide di optare per la surrogazione e, tramite un’agenzia, avvia le pratiche. Il destino vuole che la madre surrogata del loro bambino sia proprio Maya, creduta morta ormai da tempo.

Il finale a sopresa di Beyhadh 2

La coppia quindi decide di prendersi cura di Maya (Jennifer Winget) nonostante tutto per poter salvare cosi il bambino. Ma la donna ha già in mente un piano per vendicarsi della coppia di traditori. Alla fine della gravidanza, Maya mette al mondo una splendida bambina e, subito dopo, sparisce con la piccola senza lasciare traccia.

Le indagini per ritrovare Maya e la bambina proseguono per settimane senza risultati. A essere decisivo è l’intervento di Arjun (Kushal Tandon) che, conoscendo fin troppo bene i processi mentali della sua malvagia ex moglie, riesce a mettersi sulle tracce di Maya. Saranno infatti Arjun e Saanjh (Aneri Vajani) a ritrovare la donna e la bambina, affrontandola in un pericoloso conflitto finale.

Stanca di dover sopportare ancora una volta che Saanjh le porti via l’unico uomo che abbia mai amato, Maya punta una pistola contro la sua rivale, pronta a fare fuoco. Ma stavolta Arjun è preparato al peggio e, prima ancora che Maya possa premere il grilletto contro Saanih, l’uomo spara alla sua ex moglie uccidendola. Maya muore tra le braccia di Arjun confessando tutti i suoi peccati commessi per proteggere il suo sposo, l’unico uomo che abbia mai amato.

Beyhadh streaming, dove vederla

Prodotta da Sony TV, la serie Beyhadh purtroppo a oggi non è ancora disponibile in streaming nel territorio europeo. Gli episodi al momento sono stati mandati in onda solo sulla tv indiana ma potrebbero arrivare anche qui in Italia in un prossimo futuro. Continuate quindi a seguirci e vi terremo aggiornati.

Fonte: Wiki, IMDB