Mentre alla HBO l’attesa è tutto per Game of Thrones 6, oggi un interessante articolo del The Hollywood Reporter fa il punto sulla situazione del network che sta vivendo un momento piuttosto difficile. Infatti, secondo quanto apprendiamo dal noto sito americano, il canale non è molto soddisfatta per i risultati in termini di ascolti di Vinyl, costata circa 100 milioni di dollari (di cui 30 solo il pilot) e che è stata forse rinnovata con troppa facilità. Ma il difficile riguarda tutti gli altri show originali che sono in produzione.

 

Partiamo da Videosyncrazy e Utopia, entrambe che vedono coinvolto David Fincher. La seconda è stata cancellata e non si hanno notizia sulle motivazioni, mentre di Videosyncrazy sono stati girati i primi 4 episodio e considerata la cancellazione di Utopia c’è il rischio che David Fincher non decida di continuare.

Altro intoppo ha avuto Lewis and Clark, la miniserie in sviluppo ha perso regista ed è inoltre ritornata in fase di riscrittura. Mentre la notizia più triste riguarda Codes of Conduct diretta da Steve McQueen. Lo show è stata cancellato e non sarà dunque più realizzata.

Westworld

Westworld: primo trailer della serie di Jonathan Nolan

Non vive un bel momento neanche Westworld, la serie di Jonathan Nolan tratta da Il Mondo dei Robot di Michael Crichton. La lavorazione, come vi abbiamo anticipato, è stata bloccata in modo da poter permettere a Nolan di finire di scrivere gli episodi, ma a quanto sembra i ritardi si stanno accumulando. Ma su questo show le notizie sono discordanti, c’è chi parla di una HBO molto soddisfatta dei risultati tanto da volerla lanciare nella prossima estate. Oggi però il The Hollywood Reporter parla di un possibile rinvio al 2017. Inoltre, c’è da dire che lo show ha subito un po’ di rivoluzioni. Infatti, inizialmente prodotta dalla Warner Bros TV, il controllo è poi passato alla HBO dopo alcuni scontri con il creatore Jonathan Nolan, per alcuni maniaco del controllo. Gli screzi con la WBTV sono stati generati dal ritardo del pre-montato dei primi episodi e i ritardi sulle sceneggiature e pare che la HBO sia riuscita a far ragionare Nolan jr, anche se sembra rimanga molto soddisfatta dei primi risultati. Inoltre, pare che ora siano stati aggiunti altri due produttori e due sceneggiatori per aiutare Jonathan Nolan. 

via The Hollywood Reporter

In Westworld – Dove tutto è concesso protagonisti sono Dolores Abernathy (stagione 1-in corso), interpretata da Evan Rachel WoodMaeve Millay (stagione 1-in corso), interpretata da Thandie NewtonBernard Lowe (stagione 1-in corso), interpretato da Jeffrey Wright, Arnold Weber (stagioni 1-2), interpretato da Jeffrey Wright, Theodore “Teddy” Flood (stagioni 1-2), interpretato da James Marsden, Armistice (stagioni 1-2), interpretata da Ingrid Bolsø BerdalAshley Stubbs (stagione 1-in corso), interpretato da Luke HemsworthTheresa Cullen (stagione 1, filmato d’archivio stagione 2), interpretata da Sidse Babett Knudsen.

 Lee Sizemore (stagione 1-in corso), interpretato da Simon QuartermanHector Escaton (stagioni 1-2, ospite stagione 3), interpretato da Rodrigo SantoroClementine Pennyfeather (stagione 1-in corso), interpretata da Angela Sarafyan (stagione 1-in corso) e da Lili SimmonsElsie Hughes (stagioni 1-2), interpretata da Shannon Woodward, William, detto “Uomo in Nero” nel parco Westworld (stagione 1-in corso), interpretato da Ed Harris, Dottor Robert Ford (stagioni 1-2), interpretato da Anthony Hopkins