The Flash: sfreccia a tutta velocità un nuovo super-eroe

1212
The Flash

E’ un momento di grande espansione per i super-eroi nel mondo televisivo. Dall’8 ottobre tocca a The Flash. Primo spin-off di Arrow, nato e concepito sempre dal poliedrico Greg Berlanti, The Flash segna un momento di grande successo per il network della The CW dato che, finalmente, dopo un periodo d’incertezza, ha trovato la giusta strada da intraprendere. Grant Gustin è stato scelto per essere il magnetico Barry Allen; giovane, belloccio e con un sorriso smagliante, l’attore visto in Glee ed in 90210, diventa a tutti gli effetti anche lui un sex-symbol della tv.

L’idea di riportare il mito di The Flash in tv è stato quasi un gioco per i vertici della CW. Barry Allen infatti è apparso in due episodi della seconda stagione di Arrow (rispettivamente l’ottavo ed il nono), ed il pubblico è rimasto così fatalmente colpito dal fascino nerdesco ma non troppo di Grant Gustin che, la rete americana, ha dato il via libera per realizzare il pilot della serie. Era previsto infatti il ritorno dell’attore in Arrow nel ventesimo episodio, invece la sceneggiatura pulita ed intesa che Greg Berlanti ha fatto visionare agli studi della The CW, è piaciuta così tanto che in appena due mesi dall’annuncio delle riprese, The Flash è già stato ordinato per la prossima stagione televisiva.

The FlashEssenzialmente la serie super-eroistia ha davvero fascino da vendere; un po’ teen drama con una spruzzatina di mistero e tanto sci-fi, The Flash, continua la grande crescita narrativa di Arrow aggiungendo nel calderone degli eventi, tanta ironia, uno stile narrativo pulito, deciso e tanta ilarità. È un super eroe giovane e brillante quello che vedremo in tv; perché all’interno del plot ci sono tanti universi che collidono tra di loro in un impeto di emozioni senza fine. C’è il mistero dato che Barry cercherà di fare luce sulla morte della madre avvenuta quando lui sveva 11 anni; non manca la tematica amorosa con un triangolo che promette scintille; ci sarà la crescita emotiva del protagonista e l’accettazione di essere diventato una persona migliore, ed infine non mancheranno temibili villain che provengono dal mondo dei fumetti.

The Flash quindi è una serie a tutto tondo che vuole osare e sfrecciare nel cuore dello spettatore come un fulmine sexy ed audace; ma dobbiamo ricordare che questa non è la prima apparizione dell’eroe della DC in tv. Negli anni ’90 infatti, sulla CBS, ci fu la prima apparizione di Flash in una serie di scarso impatto visivo. Anche se con il tempo è diventata un cult per gli appassionati, era uno show artefatto e decisamente non in linea con la grande tradizione fumettistica. Mai apparso al cinema (anche se si è sempre parlato negli scorsi anni di realizzare un lungometraggio), la serie della CW sembra avere la vittoria in tasca. Il The Flash di Berlanti è sexy, intelligente, ha un look da vero nerd, è irriverente ed innamorato della vita. Caratteristiche da non sottovalutare.

The-Flash

Sarà dunque una serie dal grande respiro e camminerà di pari passo con l’universo di Arrow; se già nel pilot il buon Stephen Amell comparirà in un cameo, è previsto un episodio crossover tra le due serie lungo due ore, ma all’orizzonte si profilano tante guest star. Robbie Amell dopo The Tomorrow People sarà Firestorm (nel sesto episodio) e poi ci sarà Wentworth Miller (ex divo di Prison Break) che sarà Captain Cold.

The Flash 

The Flash è una serie televisiva statunitense spin-off di Arrow, sviluppata dai creatori di quest’ultima Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg. Basata sul personaggio di Flash, supereroe protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics, si svolge nello stesso universo della serie madre e verrà trasmessa dall’autunno del 2014 sul canale The CW.

Dopo aver assistito all’omicidio della madre, e visto suo padre essere ingiustamente accusato, Barry Allen (Grant Gustin) viene accolto dal Detective Wset e la sua famiglia. Diventato uno scienziato forense per il dipartimento di polizia di Central City, Allen cerca di scoprire la verità sull’omicidio di sua madre, che lo porta all’acceleratore di particelle di Harrison Wells. Quando l’acceleratore provoca un’esplosione, Allen viene colpito da un fulmine, ed entra in coma. Quando si sveglia, apprende che ha la capacità di muoversi a velocità sovrumana, anche se non è l’unico meta-umano creato dall’esplosione.

In The Flash ritorneranno Barry Allen / Flash (stagioni 1-in corso), interpretato da Grant Gustin, Iris West-Allen (stagioni 1-in corso) interpretata da Candice Patton, Caitlin Snow / Killer Frost/Frost (stagioni 1-in corso), interpretata da Danielle Panabaker, Eddie Thawne (stagione 1, guest star stagioni 2-3), interpretato da Rick Cosnett, Cisco Ramon / Vibe (stagioni 1-in corso), interpretato da Carlos Valdes, Harrison Wells (stagioni 1-in corso), interpretato da Thomas Cavanagh, Joe West (stagioni 1-in corso), interpretato da Jesse L. Martin, Cecile Horton (stagioni 5-in corso, ricorrente stagioni 3-4, guest star stagione 1), interpretato da Danielle Nicolet, Ralph Dibny / Uomo Allungabile (stagioni 5-in corso, ricorrente stagione 4), interpretato da Hartley Sawyer,  Eva McCulloch (stagioni 6-in corso), interpretata da Efrat Dor.