Qualche giorno fa Peter Jackson ha annunciato, durante una conferenza stampa di Amabili Resti, che le riprese dello Hobbit hanno subito un ritardo rispetto a quanto inizialmente programmato, e che inizieranno a metà del 2010.

 

 

In molti hanno iniziato a sospettare che con questo ritardo difficilmente si riuscirà a rispettare la scadenza del natale 2011 per l’uscita del primo dei due film: confrontando i film con la trilogia del Signore degli Anelli, tra le riprese e l’uscita passarono infatti due anni. Tuttavia in questo caso i film da girare sono solo due, e molti set sono già stati costruiti (alcuni progetti, inoltre, verranno riutilizzati).

Ora TheOneRing.net riprende il rumour diffuso da thewrap.com e WaxWord blog, che sostengono di aver sentito dire da diverse fonti interne alla Warner Bros. che attualmente si stia vagliando l’ipotesi di far slittare tutte le date di uscita di un anno. Ciò significherebbe che il primo film uscirebbe a natale 2012, e il secondo a natale 2013.

Effettivamente per la major questo sarebbe meglio, avendo già la seconda parte di Harry Potter 7 in uscita a novembre 2011. Tuttavia decisioni di questo tipo verranno prese solo ed esclusivamente quando verrà consegnato anche il secondo script e verrà calcolato il budget, e i film riceveranno il via libera definitivo. Peter Jackson stesso ha rivelato oggi a Sci-Fi Wire alcune novità a riguardo:

Il produttore ci ha rivelato che lui e i suoi partner consegneranno il secondo script finito alla fine dell’anno, le riprese inizieranno nel 2010. Il primo dei due film uscirà “entro la fine del 2011”, ha aggiunto.

“Stiamo ancora lavorando alla sceneggiatura, che verrà diretta da Guillermo del Toro. Sta venendo veramente bene, effettivamente abbiamo già consegnato il primo script allo studio, e gli è piaciuto molto. Stiamo lavorando molto al secondo script, e lo consegneremo a fine anno, ci terrà molto occupati.” Il regista non ha voluto commentare sul budget rumoreggiato di 250 milioni di dollari per i due film: “E’ troppo presto. Non abbiamo budget ancora, e nessun membro del cast confermato. Inizieremo le riprese l’anno prossimo, e speriamo che il primo film esca alla fine del 2011. Mentre Guillermo girerà Lo Hobbit, non sono sicuro a quale film lavorerò io, perché voglio essere certo di essere disponibile a svolgere tutti i compiti necessari perché Lo Hobbit venga al meglio. Sarò lì per aiutare Guillermo. Non intendo essere sul set ogni giorno a guardargli le spalle, è un film suo e lo girerà lui. Il motivo per cui dirige i film è che sono un suo grande fan e so che farà un grande lavoro. So che è la persona adatta per questo progetto, adoro il suo meraviglioso senso visivo e dell’immagine. Quindi non interferirò sul suo approccio.”

Del Toro collabora con Jackson e il suo team anche nella scrittura del film. “Siamo tutti al lavoro sulla stessa pagina, e tutto ha inizio con un buon script. Crediamo tantissimo nelle sceneggiature strutturate, e la cosa importante del nostro lavoro come team, io, Fran e Philippa, è che non abbiamo un accordo di sceneggiatura con la major. Non abbiamo due bozze di sceneggiatura e una serie di revisioni. Non lo mettiamo mai nei nostri contratti: noi continuiamo a riscrivere le sceneggiature, e le rifiniamo.

A questo punto siamo tutti decisamente curiosi di scoprire cosa succederà l’8 dicembre, data segnalata dalla Warner a TheOneRing.net come giorno in cui “qualcosa accadrà” sul sito ufficiale della trilogia del signore degli anelli: forse un annuncio ufficiale sullo Hobbit, o forse un annuncio sulle edizioni blu-ray disc della trilogia…