Maze Runner - La fuga (2015)

Al cinema dal 15 Ottobre arriva Maze Runner – La Fuga, l’attesissimo sequel dell’omonimo film con Dylan O’Brien, diretto da Wes Ball.

 

Il film è un action thriller sci-fi ambientato in un futuro distopico ed è tratto dal secondo libro della saga best-seller scritta da James Dashner, il cui capitolo conclusivo, La Cura, è già in pre-produzione.

Come in tutte le saghe young adult campioni di incassi degli ultimi tempi, Maze Runner vede come protagonisti un gruppo di ragazzi che lottano per la propria vita una società dispotica e oppressiva.

Nel primo film, il protagonista Thomas (Dylan O’Brien) si risveglia nella Radura, un luogo chiuso da grandi mura abitato da dei ragazzi che non ricordano il loro passato. La loro unica via d’uscita è il grande labirinto che circonda le mura, la cui porta però si apre solo ad intervalli di tempo. È troppo pericoloso provare a scappare, ma Thomas riesce a trovare una via d’uscita, portando con se alcuni compagni. Si ritrovano nel laboratorio della W.C.K.D. (acronimo che suona come Wicked, dall’inglese ‘Malvagio’) e scoprono che il pianeta è stato devastato da una eruzione solare, seguita da una epidemia mortale a cui loro però sono immuni, vere e proprie cavie. Mentre vengono “salvati” da delle forze armate su un elicottero, la scienziata Ava Paige (Patricia Clarkson) conferma a dei suoi colleghi che l’esperimento è stato un successo e i sopravvissuti stanno per entrare nella Fase Due.

Da qui riparte Maze Runner – La Fuga, con Thomas e compagni che per cercare di capire chi siano realmente le persone che li hanno salvati finiranno in un’ennesima corsa per la sopravvivenza in un paesaggio desolato e pieno di ostacoli.

mazerunner“Penso che la storia piaccia molto perché è autentica. I personaggi e il loro viaggio: qui si parla di avventura, fratellanza e sopravvivenza. È questo secondo me che lo differenzia dalle altre storie” commenta Wes Ball, che prima di debuttare alla regia era un artista degli effetti visivi e grafica, “E ora portiamo i nostri protagonista in un ambiente totalmente nuovo, con nuovi meccanismi e nuovi scopi. Come un nuovo livello… Lo trovo eccitante!”.

Con un mix di elementi che accomuna tutte le saghe, dalla sopravvivenza al triangolo amoroso, è però abbastanza evidente che il segreto del successo di Maze Runner risieda nel suo magrolino protagonista dal sorriso furbetto: Dylan O’Brien. L’attore, classe 1991, ha trovato il successo mondiale con questa saga, ma vantava già un folto stuolo di fans grazie al suo Stiles nella serie sui lupi mannari di Mtv Teen Wolf.

Oltre ad O’Brien in La Fuga ritroviamo Thomas Brodie-Sangster, Ki Hong Lee e Kaya Scodelario accanto alle new entry Rosa Salazar, Jacob Lofland, Giancarlo Esposito, Aidan Gillen, Barry Pepper, Lili Taylor e Alan Tudyk.

Maze Runner – La Fuga arriva da noi con un mese di ritardo rispetto a quasi tutto il resto del mondo, dove ha dominato per settimane i box office (30 milioni di dollari nel primo week-end in Usa e 238 milioni di dollari in tutto il mondo), quindi si può parlare di successo preannunciato anche per i botteghini italiani.