A Star Is Born film

Affermatasi grazie a brani come Poker Face, Bad Romance e Alejandro, la cantante Lady Gaga ha negli ultimi anni ricoperto anche il ruolo di attrice per alcuni film e serie TV, interpretando però per lo più personaggi secondari. Nel 2018 è invece arrivata la sua grande occasione grazie al film A Star Is Born (qui la recensione), che non solo l’ha vista recitare nel ruolo di protagonista ma anche guadagnare alcuni dei maggiori onori della sua carriera. Diretto da Bradley Cooper, qui alla sua prima prova come regista dopo tanti anni di sola recitazione, il film è il terzo rifacimento del musical È nata una stella del 1937.

Prima di questo nuovo adattamento, la versione più celebre era quella del 1976, interpretata da Barbra Streisand e Kris Kristofferson. A dirigere questa nuova traspozione doveva poi inizialmente esserci il premio Oscar Clint Eastwood, il quale però si tirò poi indietro lasciando il posto a Cooper. L’attore decise dunque di riproporre la storia già nota arricchendola però di nuovi dettagli, come anche di un tocco più contemporaneo nelle tematiche trattate. Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, A Star Is Born è stato poi accolto in modo particolarmente entusiasta, venendo subito indicato come uno dei migliori film del suo anno.

Candidato a ben otto premi Oscar, tra cui miglior film, la pellicola si aggiudicò la statuetta per la miglior canzone per Shallow, eseguita dalla stessa Gaga. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Struggente, coinvolgente e ricco di emozioni, è un film decisamente imperdibile. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e alla vera storia dietro il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

A Star Is Born: la trama del film

Protagonista del film è la star della musica rock Jackson Maine, la cui carriera è però continuamente segnata dalle cattive abitudini di cui non riesce a fare a meno, in particolare quella per l’alcol. Quella che per lui sembra una vita senza più sorprese da offrire, lo sconvolge nuovamente nel momento in cui lo porta ad imbattersi in Ally Campana, una talentuosa ragazza che si esibisce come drag queen in un night club. Intuendo il potenziale di lei, Jackson inizia a coinvolgerla sempre di più nella sua attività di musicista, portandola infine ad ottenere una sempre crescente popolarità. Allo stesso tempo, tra i due si instaura una relazione particolarmente passionale. I problemi del passato di Jackson, però, rischieranno di rovinare quell’idillio.

A Star Is Born: il cast del film

Per interpretare il ruolo di Ally Campana era originariamente stata scelta la cantante Beyoncé. Questa però si tirò indietro per via di altri impegni e quando Cooper subentrò alla regia egli scelse Lady Gaga per il ruolo. Benché fosse profondamente diversa dal personaggio, l’attrice ha raccontato di essersi sentita estremamente coinvolta da lei, vivendo sulla propria pelle tutti i tormenti previsti dal racconto. Gaga contribuì moltissimo al personaggio, convincendo ad esempio Cooper della necessità di cantare davvero sul set e di non farlo in playback. Per la sua struggente interpretazione, la Gaga ha poi ricevuto la sua prima nomination all’Oscar come miglior attrice.

Nel ruolo del tormentato Jackson Maine, invece, vi è lo stesso Cooper. Proprio come il suo personaggio, anche lui ha avuto in gioventù problemi legati all’alcol ed alla droga. Interpretare Jackson è stato per lui un modo di riflettere su quel periodo. Per interpretare il cantante, inoltre, Cooper si è esercitato a lungo, arrivando infine a sfoggiare notevoli doti canore. Nel ruolo di Bobby Maine, il fratello maggiore di Jackson, vi è invece il noto attore Sam Elliott, il quale per la sua interpretazione ha ottenuto la sua prima nomination all’Oscar dopo decenni di carriera. Completano il cast Rafi Gavron nel ruolo di Rez Gavron, il produttore discografico di Ally e Andrew Dice Clay, il padre di Ally.

A Star Is Born storia vera

A Star Is Born: la vera storia dietro il film

Con l’arrivo del nuovo adattamento di È nata una stella, in molti si sono chiesti se quella raccontata fosse una storia vera o meno. Benché quella raccontata di base non sia una vicenda realmente avvenuta, è noto che ognuna delle quattro versioni esistenti presenta riferimenti a specifiche persone o eventi della realtà. Nel nuovo adattamento di Cooper, ad esempio, si possono ritrovare diverse similitudini tra il personaggio di Jackson Maine e il suo interprete. Come già accennato, entrambi hanno avuto problemi legati all’alcolismo e all’abuso di droghe, un elemento che Cooper ha enfatizzato per sentirsi più legato al personaggio.

Allo stesso modo il personaggio di Ally presenta alcuni tratti biografici simili a quelli di Lady Gaga. Come la protagonista del film, anche la cantante ha infatti iniziato la propria carriera esibendosi in luoghi frequentati prevalentemente dalla comunità LGBT, da lei sempre sostenuta. Sia Ally che la sua interprete sono poi caratterizzate da una personalità vivace e audace, con uno stile a suo modo eccentrico. Oltre a comuni tratti biografici, però, non vi è una storia vera da cui il film riprende le sue principali dinamiche, le quali sono invece ereditate dalle precedenti versioni di questa struggente vicenda.

A Star Is Born: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. A Star Is Born è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Infinity, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 10 settembre alle ore 21:20 sul canale Canale 5.

Fonte: IMDb