L'anatra all'arancia film

Il 3 novembre è una data molto speciale per il cinema italiano, in quanto in questo giorno di novant’anni fa nasceva una delle più importanti, brave e belle attrici della storia del cinema italiano. Si parla naturalmente di Monica Vitti, volto, voce e carisma ancora oggi senza eguali nella produzione cinematografica nostrana. Definita da molti come una vera e propria icona, la Vitti ha nel corso della sua lunga carriera recitato con i più grandi registi e attori, distinguendosi in generi diversi e affermandosi con una serie di personaggi ancora oggi memorabili. Tra i suoi film più acclamati si ritrova L’anatra all’arancia (qui la recensione), del 1975.

 

In occasione dei novant’anni dell’attrice, il canale televisivo Cine 34 offre una serie di film da lei interpretati, tra cui proprio questo titolo diretto da Luciano Salce, tra i maggiori registi del suo tempo. L’anatra all’arancia è basato sull’omonimo testo teatrale di William Douglas-Home e Marc-Gilbert Sauvajon, e proprio per questo presenta una costruzione che rimanda al teatro, con grossomodo un’unica location all’interno della quale si animano le vicende dei protagonisti e i loro intrecci. Girato a Roma e nella vila al mare a Punta Ala, frazione di Castiglione della Pescaia, il film è ancora oggi un classico della commedia italiana.

Per celebrare il compleanno della Vitti non vi è dunque niente di meglio che riscoprire questo suo film, grazie al quale si è confermata una volta di più come la grandissima attrice che è. Inoltre, tra commedia e racconto sentimentale, L’anatra all’arancia è davvero uno dei grandi film del nostro cinema. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

L’anatra all’arancia: la trama del film

Protagonisti del film sono Livio e Lisa Stefani, una coppia sposata da dieci anni e continuamente in crisi. I due, che non hanno mai mancato di avere relazioni extraconiugali, sembrano però ora arrivati ad un vero e proprio punto di non ritorno. Lisa, infatti, si è perdutamente innamorata di Jean-Claude, un francese ricco e affascinante con il quale intende fuggire in Francia. Venuto a conoscenza di ciò, Livio svela a sé stesso una certa paura di perdere la donna che ha accanto da anni. La consapevolezza che questa potrebbe essere la rottura definitiva tra di loro, infatti, gli fa comprendere di amare ancora moltissimo la moglie.

Per tentare di impedire che Lisa lo abbandoni, egli decide dunque di adottare una tattica molto sottile, evitando assolutamente di ricorrere a scenate di gelosia o, peggio ancora, alla violenza. Invita dunque la moglie a trascorrere un ultimo fine settimana insieme nella loro villa al mare. Oltre a loro due, però, Livio invita anche lo stesso Jean-Claude, con il quale afferma di voler diventare amico, e la sua segretaria e amante Patty, detta “pigna secca”. Nell’incontro a quattro, che ufficialmente dovrebbe consacrare civilmente e senza traumi una separazione consensuale, la gelosia cresce tra i due consorti. Ben presto, ognuno cercherà di screditare l’altro agli occhi del rispettivo amante.

L’anatra all’arancia: il cast del film

Come anticipato, ad interpretare la protagonista femminile Lisa Stefani vi è Monica Vitti. Per la sua interpretazione, l’attrice ha vinto il suo quarto di cinque David di Donatello come miglior attrice protagonista, come anche il terzo di tre Nastri d’argento. Ancora oggi quella in questo film è considerata una delle sue interpretazioni più divertenti e coinvolgenti, che la confermano come una delle regine della commedia all’italiana. Accanto a lei, nel ruolo del marito Livio, si ritrova invece Ugo Tognazzi, altro grande interprete della commedia italiana. Jean-Claude, invece, è interpretato da John Richardson, attore britannico principalmente attivo nel cinema italiano. La segretaria Patty, invece, è interpretata da Barbara Bouchet.

L'anatra all'arancia cast

L’anatra all’arancia: la ricetta del piatto

All’interno del film, l’anatra all’arancia ha un significato molto speciale per i due protagonisti. Si tratta infatti della pietanza che Lisa e Livio mangiarono durante il loro viaggio di nozze e che ancora oggi ricorda ai due il loro amore. A questo, Livio aggiunge poi un ingrediente segreto: il piticarmo, una presunta spezia afrodisiaca. Grazie a questo film, tale piatto ha ottenuto una notevole notorietà in più e in molti dopo averlo visto preparare da Tognazzi hanno cercato di riproporlo nella propria cucina. Per preparare questa antica ricetta, occorre prendere un’anatra già pulita e iniziare insaporendo il suo interno con sale, pepe e un’arancia tagliata in 4 spicchi. Successivamente, si dovrà prendere una casseruola e imburrarla per bene cosicché, una volta che il burro si sarà sciolto, vi si potrà mettere la carne a rosolare, a fuoco medio, da entrambi i lati.

Fatto ciò, si dovrà sfumare con un bicchiere di vino bianco e lasciar cuocere per 50 minuti a fiamma bassa, inumidendo la carne di tanto in tanto con del brodo per evitare che si secchi. Nel frattempo si potrà preparare la salsa alle arance tagliando la scorza in striscioline da far poi bollire per 2 minuti. Spremere poi il succo di 2 arance e tagliare a spicchi vivi la polpa delle altre 2. Aggiungere poi all’anatra in cottura la polpa a spicchi, le striscioline, il succo filtrato e un bicchierino di Grand Marnier o altro liquore all’arancia a proprio piacere. Mescolare poi il tutto per altri 5 minuti così che si amalgami bene il composto e, a cottura ultimata, togliere l’anatra dal tegame avvolgendola in un foglio di alluminio che ne preservi il calore. Per concludere, si potrà serviree l’anatra ancora calda su un bel piatto di portata, versandovi sopra la salsa e decorandola con fette di arancia per guarnizione.

L’anatra all’arancia: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di L’anatra all’arancia grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Infinity+ e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 3 novembre alle ore 21:00 sul canale Cine 34.

Fonte: IMDb