Lolita film

Sin dalla sua prima pubblicazione, nel 1955, il romanzo Lolita dello scrittore russo Vladimir Nabokov si è affermato come un’opera capace di suscitare tanta meraviglia quanto scandalo. Ancora oggi, il suo racconto non manca di essere analizzato sotto più punti di vista, manifestando da ognuno di questi un grande attualità, che va al di là del suo racconto più evidente. L’influenza culturale del romanzo lo ha poi portato ad essere adattato per il grande schermo nel 1997 dal regista Adrian Lyne, già noto per film dal carattere erotico come 9 settimane e ½, Attrazione fatale e Proposta indecente.

Quello del 1997 è in realtà il secondo adattamento cinematografico del romanzo, che era stato già adattato in film nel 1962 dal celebre regista Stanley Kubrick. La versione di quest’ultimo si discostava però parecchio dal racconto di Nabokov, omettendo una serie di eventi ed elementi dallo scrittore giudicati imprescindibili. Il nuovo film, sceneggiato da Stephen Schiff è invece estremamente più fedele al romanzo e proprio per questo ha anche ricevuto l’approvazione del figlio di Nabokov. Il cuore del racconto è qui riproposto fedelmente e da ritrovarsi nel desiderio, destinato ad infrangersi, del protagonista di inseguire l’eterna giovinezza e bellezza.

Come il romanzo, anche questo Lolita non mancò di dividere la critica e il pubblico, sconvolgendo ancora per la scabrosità di diversi suoi elementi. A distanza di anni, però, è ricordato come un vero e proprio cult, nonché come un ottimo adattamento del meraviglioso romanzo di Nabokov. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Lolita: la trama del film

Ambientato nel 1947, il film ha per protagonista Humber Humbert, professore inglese di letteratura. Caratterialmente pacato, egli preferisce di gran lunga spendere il suo tempo nella lettura e nello studio. La sua vita inizia a cambiare profondamente nel momento in cui si riceve l’incarico di ricoprire una cattedra universitaria negli Stati Uniti. Giunto nell’Ohio, lo Stato dove è stato convocato, trova un temporaneo alloggio presso l’abitazione della vedova Charlotte. A convincere Humbert a trasferirsi lì, però, è in particolare la giovane figlia di lei, Dolores.

Pur se appena quattordicenne, questa sfoggia una serie di atteggiamenti disinibiti che la rendono molto più attraente del previsto. Humbert si avvicina così sempre più alla giovane, iniziando a chiamarla con l’appellativo di Lolita. Ben presto, il suo rapporto con la ragazzina si fa sempre più intenso, portando quanti intorno a loro a nutrire non pochi sospetti riguardo le intenzioni dell’uomo. Humbert si ritrova così incastrato in un vortice di perdizione, spinto da una passione che lo porterà a compiere atti impensabili.

Lolita cast

Lolita: il cast del film

Ad interpretare il prof. Humbert Humbert, è il premio Oscar Jeremy Irons. Inizialmente l’attore inglese non aveva intenzione di accettare il ruolo, per via della sua natura controversa. Irons, all’epoca, aveva dei figli adolescenti e riteneva perciò fuori luogo recitare la parte di un uomo che si innamora di una minorenne. Il regista, però, continuò a contattarlo affinché accettasse il ruolo, riuscendo infine a convincere l’attore. Interpretare Humbert Humbert cambiò poi radicalmente i preconcetti che Irons aveva inizialmente nutrito verso il ruolo, a tal punto che anche dopo molti mesi dal termine della realizzazione del film, l’attore confessò di provare un’ossessione per Dominique Swain.

La Swain è infatti l’interprete di Dolores, alias Lolita, scelta tra oltre 2500 ragazze e quindicenne all’epoca delle riprese. Proprio per via della sua minore età, per le scene di sesso è stata naturalmente utilizzata una controfigura. Per il ruolo di Lolita erano poi state considerate anche le attrici Christina Ricci e Natalie Portman. Nel film sono poi presenti anche gli attori Melanie Griffith nel ruolo di Charlotte, la madre di Dolores, e Frank Langella, in quelli di Clare Quilty, altro uomo con cui Lolita intraprende una relazione. Quando ebbe modo di rivedersi nel film, Langella fu furioso nello scoprire che una scena dove egli appare nudo è stata tenuta nel montaggio finale, dando vita ad un’accesa discussione con Lyne.

Lolita: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile vedere o rivedere il film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Lolita è infatti disponibile nel catalogo di Chili, Google Play e Apple iTunes. Per vederlo, in base alla piattaforma scelta, basterà iscriversi o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di poter fruire di questo per una comoda visione casalinga. È bene notare che in caso di solo noleggio, il titolo sarà a disposizione per un determinato limite temporale, entro cui bisognerà effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 10 luglio alle ore 21:15 sul canale Cielo.

Fonte: IMDb