Mi presenti i tuoi film

Dopo il clamoroso successo ottenuto dal film Ti presento i miei, uscito nel 2000 e affermatosi come una delle commedie statunitensi più importanti del nuovo millennio, nel 2004 è arrivato il suo primo sequel. Si tratta di Mi presenti i tuoi?, titolo italiano di Meet the Fockers (che richiama il Meet the Parents del primo film). Nuovamente diretto da Jay Roach, questo secondo capitolo presenta ora la famiglia del protagonista maschile, dando vita ad una serie di situazioni comiche quanto mai imprevedibili e assurde. Tra stranezze e follie, non mancano però anche tanti buoni sentimenti.

Nonostante sia stato poco apprezzato dalla critica, che sottolineava la ripetitività di alcune situazioni, il film è stato un successo di pubblico ancor più grande del suo predecessore. A fronte di un budget di 80 milioni di dollari, gran parte del quale necessario a pagare i grandi attori presenti nel film, Mi presenti i tuoi? ha raggiunto la cifra globale di 522 milioni di incasso. Ciò ha portato il film non solo ad essere una delle commedie dal maggior incasso di sempre, ma anche uno dei film più redditizi del suo anno.

Inevitabile dunque che si realizzasse anche un suo sequel, per il quale però bisognò attendere diversi anni in attesa della giusta storia. Ad oggi, questo secondo capitolo della trilogia è ancora considerato uno dei più divertenti. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Di seguito sarà possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Mi presenti i tuoi?: la trama del film

Protagonista del film è ancora una volta Greg Fotter, il quale dopo aver conosciuto i genitori della sua promessa sposa Pam, decide con lei di far incontrare i rispettivi parenti. A condurre il viaggio in camper verso Miami dalla famiglia Fotter è Jack Byrnes, il padre di Pam, burbero ex agente della CIA che non ha però mai abbandonato i mezzi del mestiere. Con lui, oltre alla figlia e a Greg, vi è anche sua moglie Dina e il nipotino neonato Little Jack. L’unico motivo per cui Jack ha accettato di incontrare i genitori di Greg, però, è il voler osservare con che tipo di personalità si ritroverebbe ad avere a che fare nel caso del matrimonio tra i rispettivi figli.

Conscio di ciò, Greg è particolarmente nervoso per come le cose potrebbero andare. Una volta arrivati a destinazione, la famiglia di Pam viene accolta dagli eccentrici Bernie e Rosalind Fotter, quest’ultima di professione terapista sessuale per coppie anziane. Le due famiglie non potrebbero essere più diverse caratterialmente. Se i Byrnes sono rigidi e pieni di regole, i Fotter al contrario sono dei veri e propri hippie, ancora fedeli ai loro ideali di libertà e amore. Non passerà molto prima che lo scontro si farà acceso, lasciando a Greg il compito di sistemare le cose nella speranza di salvare il suo rapporto con Pam.

Mi presenti i tuoi cast

Mi presenti i tuoi?: il cast del film

Ancora una volta ad interpretare Greg Fotter vi è il popolare attore comico Ben Stiller. Come per il precedente film, egli fece scrivere per il suo personaggio una comicità verbale più che fisica, con la quale si sentiva più a suo agio. Stiller ebbe poi anche l’opportunità di improvvisare diverse scene, acquisendo così totale disinvoltura con il personaggio. Nei panni della sua fidanzata Pam vi è anche in questo caso l’attrice Teri Polo, mentre Blythe Danner riprende il ruolo di Dina Byrnes. L’attore Robert De Niro interpreta invece Jack Byrnes, un ruolo comico per cui si è preparato approfonditamente ricercando nuovi dettagli per caratterizzare il personaggio. Nel film è poi presente anche Owen Wilson, nei panni di Kevin Rawley, ex fidanzato di Pam particolarmente apprezzato dai genitori di lei.

Per il ruolo di Bernie Fotter era stato inizialmente contattato l’attore Robin Williams, che preferì però lasciare il ruolo al suo amico Dustin Hoffman. Il due volte premio Oscar venne così scelto per la parte dopo un primo incontro con il regista. Durante questo, l’attore non la smise mai di parlare, speso divagando su altri argomenti. Fu proprio questa sua caratteristica a farlo risultare perfetto per ciò che Bernie doveva essere. Nei panni di sua moglie Rosalind vi è invece Barbra Streisand, la quale per stupire Hoffman decise di modellare la propria capigliatura sulla base di quella della vera moglie dell’attore. Per l’attrice fu un piacere recitare nel film senza ulteriori coinvolgimenti, come invece spesso le accade. Nel film è poi presente l’attrice Alanna Ubach nei panni di Isabel, la domestica dei Fotter.

Mi presenti i tuoi?: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come anticipato, dato il grande successo del film, venne annunciato anche un suo sequel, nonché terzo capitolo della trilogia. Avendo esaurito le presentazioni delle famiglie, per gli sceneggiatori il logico passo successivo fu il far finalmente sposare Pam e Greg e permettergli di dar vita ad una famiglia tutta loro. Nel 2010 è così uscito il terzo capitolo della trilogia, Vi presento i nostri, dove Greg e Pam sono ora alle prese con i loro due neonati gemelli. Anche in questo caso gli attori dei precedenti due film riprendono i loro rispettivi ruoli, con nuove aggiunte al cast di attori come Jessica Alba, Harvey Keitel e Laura Dern.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Mi presenti i tuoi? è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili, Google Play e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 24 giugno alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb