Ti presento i miei film

Il due volte premio Oscar Robert De Niro si è negli ultimi anni distinto per alcune brillanti commedie come Lo stagista inaspettato o Big Wedding. A ribadire le sue grandi capacità comiche ci ha però pensato il film del 2000 Ti presento i mieida lui anche prodotto e diretto da Jay Roach. Ancora oggi questa è una delle commedie statunitensi più apprezzate e imitate, tanto nelle sue situazioni quanto nella comicità genuina, capace di far emozionare tanto quanto ridere. Scritto da James Herzfeld e John Hamburg, il film non però una storia totalmente originale, bensì il remake di una versione preesistente.

Nel 1992 era infatti uscito al cinema un omonimo film diretto da Greg Glienna, che però non ebbe particolare successo. Anni dopo, la Universal ha acquisito i diritti sull’opera con l’intenzione di espandere la storia originale introducendo nuove dinamiche. Inizialmente Roach venne respinto come regista, poiché Steven Spielberg aveva dichiarato il suo interesse verso il progetto, con Jim Carrey che avrebbe dovuto interpretare il protagonista. Quando però i due si tirarono indietro, lo studios decise allora di affidare il film a Roach. Il concretizzarsi di Ti presento i miei fu l’inizio di un successo straordinario.

Uscito al cinema, film incassò circa 330 milioni di dollari a fronte di un budget di soli 55. Venne inoltre lodato dalla critica, arrivando a guadagnare numerosi riconoscimenti e dando vita poi a due sequel a loro volta affermatisi come grandi successi. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ai suoi sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Ti presento i miei: la trama del film

Protagonista del film è l’infermiere Greg Fotter, da tempo fidanzato con Pam Byrnes, maestra d’asilo. Amando moltissimo la sua compagna, Greg è ora pronto a fare il grande passo e chiederle di sposarlo. Sfortunatamente, deve rinviare la sua proposta quando la sorella di Pam annuncia le sue nozze. La coppia intraprende dunque un viaggio per andare a casa dei genitori di lei in attesa del lieto evento. Greg è però quanto mai nervoso, poiché teme il giudizio del padre di Pam, Jack Byrnes, a cui spera di fare una buona impressione. Arrivati a casa presso di loro, Greg crede di trovarsi dinanzi ad una famiglia perfetta, dove vige la sintonia e il rispetto.

Scoprirà però ben presto a sue spese che far colpo sul futuro suocero è però più complesso del previsto. L’uomo è infatti quanto mai contrario all’idea che Pam si sposi, poiché dal suo punto di vista nessun uomo è alla sua altezza, men che meno il bizzarro Greg. Mentre quest’ultimo cerca di adeguarsi all’ambiente, Jack inizierà invece a studiarlo attentamente, cercando di scoprire ogni suo segreto e peccato. Il suo essere un esperto ex agente della CIA lo favorirà nel cercare scheletri nell’armadio del pretendente alla mano di sua figlia. La situazione non farà però altro che sfuggire di mano ad entrambi, dando vita ad una serie di imprevedibili situazioni.

Ti presento i miei cast

Ti presento i miei: il cast del film

Ad interpretare il severo Jack Byrne vi è, come già accennato, vi è l’attore Robert De Niro. Il premio Oscar è stata la prima scelta per il ruolo, con Roach convintosi di voler affidare a lui il personaggio dopo averlo visto recitare in Terapia e pallottole e in Le avventure di Rocky e Bulluwinkle. Dopo aver letto la sceneggiatura, De Niro accettò con piacere il ruolo, essendo da tempo alla ricerca di un nuovo progetto comico in cui cimentarsi. Egli si preparò al suo personaggio studiandone la mentalità, arrivando anche a suggerire diverse situazioni per lui, come quella che lo vede sottoporre Greg alla test della verità. Nei panni di sua moglie Dina vi è invece l’attrice Blythe Danner, mentre Teri Polo è Pam, la fidanzata di Greg.

Ad interpretare quest’ultimo vi è il popolare attore comico Ben Stiller. Dopo che Carrey rinunciò al ruolo, Stiller accettò di recitare nel film, suggerendo però di modificare molte delle situazioni comiche del personaggio. Egli riteneva infatti che, per la sua persona, avrebbe funzionato meglio una comicità verbale che non fisica, più adatta invece a Carrey. Stiller ebbe poi anche l’opportunità di improvvisare diverse scene, acquisendo così totale disinvoltura con il personaggio. Nel film è poi presente anche il suo grande amico Owen Wilson, nei panni di Kevin Rawley, ex fidanzato di Pam particolarmente apprezzato dai genitori di lei. Jon Abrahams è invece Denny Byrnes, fratello minore di Pam, mentre Nicole DeHuff è Debbie, la sorella di lei.

Ti presento i miei: i sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come anticipato, il film ebbe due sequel di altrettanto grande successo. Il primo di questi, Mi presenti i tuoi?, è uscito nel 2004, e vede stavolta Greg impegnato a presentare la sua famiglia alla compagna e ai genitori di lei. Stiller e De Niro hanno ripreso i loro ruoli, mentre Dustin Hoffman e Barbra Streisand sono i due genitori di Greg. Nel 2010 è poi uscito il terzo capitolo della trilogia, Vi presento i nostri, dove Greg e Pam sono ora alle prese con i loro due neonati gemelli. Anche in questo caso gli attori dei precedenti due film riprendono i loro rispettivi ruoli, con nuove aggiunte al cast di attori come Jessica Alba, Harvey Keitel e Laura Dern.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Ti presento i miei è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Now e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà noleggiare il singolo film, avendo così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 17 giugno alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb