Ragione e sentimento film

Da sempre indicato come uno dei grandi romanzi dell’Ottocento, Ragione e sentimento è stato adattato in più occasioni tanto per il cinema quanto per la televisione. Numerose sono infatti le versioni e le riletture realizzate di questo, ma una delle più note, apprezzate e premiate è senza ombra di dubbio quella diretta dal due volte premio Oscar Ang Lee nel 1995. Primo film in lingua inglese per il regista taiwanese, con questo egli ha potuto dimostrare di saper padroneggiare come pochi i delicati sentimenti trattati, dando vita ad un’opera ancora oggi ineguagliata per tatto ed inventiva.

 

La sceneggiatura, premiata con l’Oscar, è stata scritta dall’attrice Emma Thompson, la quale vi si è dedicata per ben cinque anni prima di giudicarla ultimata. Lee venne infine scelto come regista, anche se questi non aveva grande famigliarità con Jane Austen, autrice del romanzo da cui il film è tratto. La scelta ricadde però su di lui per via dei suoi precedenti film, dove si trattavano contesti famigliari complessi anche in relazione alla società intorno a questi, tematiche dunque simili a quelle presenti nel libro. La scelta di Lee permise inoltre al film di acquisire un fascino particolare, in grado di parlare ad un pubblico più ampio.

A fronte di un budget di soli 16 milioni di dollari, Ragione e sentimento arrivò ad incassarne ben 135 in tutto il mondo, accolto anche da un grande favore di critica. Un grande successo coronato da ben sette nomination all’Oscar, tra cui quella per il miglior film. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e alle differenze tra il romanzo e il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Ragione e sentimento: la trama del film

Protagoniste del film sono le sorelle Elinor e Marianne, appartenenti al ramo povero della famiglia Dashwood. La prima, orgogliosa e riservata, cerca di mandare avanti la famiglia mentre deve reprimere l’amore per Edward, un parente ricco. La seconda, più romantica e istintiva, si abbandona alla passione senza remore. Il senso del dovere impedisce a Elinor di realizzarsi sentimentalmente, mentre la passionalità di Marianne la espone a inganni. Ben presto, in seguito alla scomparsa del padre, le due e l’intera famiglia si ritroveranno sul lastrico per via di alcune problematiche nella successione. Ha per loro inizio un periodo di grandi difficoltà, dove ancor di più saranno divise tra la ragione e il sentimento.

Ragione e sentimento cast

Ragione e sentimento: il cast del film

Ad interpretare il ruolo di Elinor è proprio l’attrice e sceneggiatrice Emma Thompson. All’epoca della produzione del film, questa aveva però 35 anni e non si sentiva adatta a dar vita ad un personaggio di neanche vent’anni. Per permetterle di poter interpretare il ruolo, i produttori la convinsero a modificare l’età di questa da 19 a 27. L’attrice fu poi spinta ad accettare anche per via del grande desiderio di essere ulteriormente coinvolta in quel progetto a lungo cullato. A dar volto a Marianne è invece la premio Oscar Kate Winslet. Originariamente, Lee non era convinto di lei e pensava di affidarle un ruolo molto minore. L’attrice però pretese di sostenere almeno un provino per la parte, e dopo aver letto alcune battute convinse tutti delle sue qualità, ottenendo la parte. Fu proprio grazie a questa che divenne poi una celebrità.

Il ruolo di Edward Ferrars è invece stato scritto dalla Thompson appositamente pensando all’attore Hugh Grant. L’attore, entusiasta della sceneggiatura, accettò con grande piacere, venendo però criticato per essere troppo bello per il ruolo di Edward. Alan Rickman dà invece volto al Colonnello Brandon, un ruolo da lui particolarmente apprezzato, specialmente per la possibilità di recitare insieme ad un considerevole numero di cani ammaestrati. Gemma Jones è Mrs. Dashwood, mentre l’attore Tom Wilkinson è l’interprete di Mr. Dashwood. Greg Wise da volto a John Willoughby, e proprio su questo set conobbe la Thompson, che sarebbe poi divenuta sua moglie nel 2003. Sono infine presenti anche Imelda Staunton nel ruolo di Charlotte Jennings Palmer e Hugh Laurie in quelli di Mr. Palmer.

Ragione e sentimento: le differenze tra il libro e il film

Nell’adattare il celebre romanzo della Austen, la Thompson decise di mantenersi quanto più fedele possibile allo svolgersi degli eventi, ma sua intenzione era quella di aggiornare alcuni dei personaggi e delle tematiche alla contemporaneità. La sceneggiatrice ha infatti alternato alcuni dei tratti distintivi dei personaggi al fine di renderli più comprensibili. In particolare, il contrasto tra le due sorelle protagoniste è stato accentuato attraverso l’aggiunta di alcune scene, tanto relative al loro privato quanto a situazioni più pubbliche. Ad essere stati protagonisti di un aggiornamento sono stati anche i personaggi di Edward e Brandon. Questi vengono infatti presentati con l’intento di mostrare anche il loro animo più sensibile, al fine di renderli più in linea con gli attuali canoni dei personaggi maschili.

Proprio questi due nel romanzo risultano inoltre assenti dalla scene per periodi di tempo piuttosto lunghi. Per il film la sceneggiatrice ha invece cercato di rimediare a ciò, rendendoli più protagonisti delle situazioni. Ulteriori differenze si ritrovano invece nell’omissione di alcune situazioni o personaggi. Per quanto riguarda i primi, nel film vengono a mancare una serie di episodi relativi ad Edward, come il presunto tradimento di questi. Personaggi che invece non compaiono sono quelli di Lady Middleton e i suoi figli, come anche Ann Steele e la sorella di Lucy. Infine, la sceneggiatura della Thompson ha esaltato la ricchezza dei Dashwood, così da rendere poi più evidente e drammatica la loro nuova condizione di povertà.

Ragione e sentimento: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Ragione e sentimento grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Google Play, Apple iTunes, Netflix e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 11 febbraio alle ore 21:10 sul canale Paramount Channel.

Fonte: IMDb