Ribelli: tutto quello che c’è da sapere sul film

-

Ribelli trama film
Cécile de France, Yolande Moreau e Audrey Lamy in Ribelli. © E.SEIGNOL / ALBERTINE PRODUCTIONS

La trama di Ribelli

Protagonista del film è Sandra, una giovane donna che, a causa del marito violento, si vede costretta a lasciare il sud della Francia e fare ritorno a Boulogne-sur-Mer, il paesino nel Passo di Calais dove è cresciuta e in cui non torna da 15 anni. Qui la donna ritrova la madre e un mondo che ormai si era lasciata alle spalle. Senza un soldo in tasca, Sandra inizia a cercare lavoro e trova impiego presso un conservificio di pesce, dove stringe amicizia con due colleghe.

Tutto sembra andare per il meglio, finché le avance del suo capo non diventano vere e proprie molestie e Sandra, che lo respinge con forza, finisce per ucciderlo accidentalmente. Alla scena assistono le sue due colleghe e quando le tre donne decidono di chiamare i soccorsi trovano una borsa piena di banconote nell’armadietto del morto. Una fortuna che sono decise a condividere, ma è da qui che iniziano i loro guai.

Il cast del film

Ad interpretare Sandra vi è l’attrice Cécile de France, fattasi notare nel 2002 con il film L’appartamento spagnolo e in seguito vista in titoli quali Il giro del mondo in 80 giorni, Hereafter, Toglimi un dubbio e, più di recente, in The French Dispatch e Illusioni perdute. Accanto a lei, nel ruolo della collega Nadine Dewulder vi è l’attrice Yolande Moreau, attrice recentemente vista nei film I villeggianti, La brava moglie e Le vele scarlatte.

Audrey Lamy, ricordata per il ruolo di Anne nel film del 2014 La Bella e la Bestia, interpreta qui Marilyn Santos, l’altra collega di Sandra che si unisce a lei nella sua avventura. Recita poi in Ribelli Simon Abkarian nel ruolo di Simon Bénéké, datore di lavoro di Sandra. Abkarian è noto per aver interpretato il malvagio Alex Dimitros nel film di Casino Royale, dove è l’antagonista di James Bond. Béatrice Agenin, infine, interperta il ruolo della madre di Sandra.

Ribelli cast
Simon Abkarian e Audrey Lamy in Ribelli. © E.SEIGNOL / ALBERTINE PRODUCTIONS

Ribelli è una storia vera?

Come anticipato, il film Ribelli nasce da una precisa volontà del regista di realizzare un racconto appartenente al genere crime movie. Nel concepire la propria storia, però, Mauduit si è basato principalmente su proprie ispirazioni, dimostrandosi dunque non interessato a realizzare l’adattamento di una possibile storia simile realmente avvenuta. Così facendo, Ribelli si è inserito in un filone di film con protagoniste “criminali” donne come Brave ragazze e Le ladre.

Il trailer di Ribelli e dove vedere il film in streaming e in TV

Sfortunatamente il film non è presente su nessuna delle piattaforme streaming attualmente attive in Italia. È però presente nel palinsesto televisivo di giovedì 20 giugno alle ore 21:20 sul canale Rai 3. Di conseguenza, per un limitato periodo di tempo sarà presente anche sulla piattaforma Rai Play, dove quindi lo si potrà vedere anche oltre il momento della sua messa in onda. Basterà accedere alla piattaforma, completamente gratuita, per trovare il film e far partire la visione.

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

UFO Sweden trama film

UFO Sweden: tutte le curiosità sul film di fantascienza

Anche la Svezia hai suoi film sugli alieni, come UFO Sweden, diretto da Victor Danell a partire da un’idea del gruppo Crazy Pictures in...
- Pubblicità -